Santissimo Salvatore, a Cefalù il comune fa realizzare una nuova bandiera

Redazione

Cronaca - Verso i festeggiamenti

Santissimo Salvatore, a Cefalù il comune fa realizzare una nuova bandiera
La nuova bandiera è stata realizzata da By Ciuro con tecniche all’avanguardia e tessuti moderni che coniugano la leggerezza alla resistenza

Santissimo Salvatore, a Cefalù il comune fa realizzare una nuova bandiera

01 Agosto 2020 - 16:45

In occasione dei Festeggiamenti del Santissimo Salvatore 2020 che si terranno dal 2 al 6 agosto, l’Amministrazione Comunale di Cefalù, guidata dal Sindaco Rosario Lapunzina ha fatto realizzare una nuova bandiera che, come da tradizione, sventolerà sul tetto della Basilica- Cattedrale ruggeriana. “Nell’anno in cui i Festeggiamenti saranno limitati ai soli momenti religiosi e devozionali abbiamo voluto far realizzare una nuova bandiera del Santissimo Salvatore, in sostituzione di quella realizzata nel 1996 e ormai consumata dal tempo e dagli agenti atmosferici, non solo per preservare la precedente bandiera, ma per offrire un segno di speranza in un momento così difficile – dice il sindaco Rosario Lapunzina – Per ogni cefaludese il garrire al vento della bandiera del Santissimo Salvatore non è soltanto un richiamo festoso alle celebrazioni, ma è un simbolo identitario, un segno di appartenenza, un atto di devozione e di fiducia nella sua paterna protezione”.

“Lo spiegamento del vessillo con l’immagine del Cristo Pantocratore tra le torri del Duomo – aggiunge l’Assessore alle Politiche Culturali Vincenzo Garbo –  segna l’inizio dei festeggiamenti che si concludono il 10 agosto con il suo ammainamento. Questo periodo di festeggiamenti coincide, probabilmente, con l’antico “porto franco”, cioè l’esenzione doganale delle merci che ogni anno era concessa a Cefalù proprio in quei giorni. Tale esenzione, seppure di origine più antica, è confermata dalle fonti in un documento del 1566 che attesta l”immunitas nundinarum” concessa, in quegli anni, dal Vescovo mons. Faraone (1662-1578).

La nuova bandiera è stata realizzata da By Ciuro con tecniche all’avanguardia e tessuti moderni che coniugano la leggerezza alla resistenza presenta impressa, su entrambi i lati, una immagine ad alta risoluzione del Santissimo Salvatore che campeggia nel catino absidale del Duomo normanno. Le caratteristiche costruttive della nuova bandiera consentiranno, per la prima volta, di svolgere in maniera pubblica la cerimonia di consegna della bandiera di proprietà comunale dalla autorità cittadine, che per tradizione ne hanno la custodia, a quelle ecclesiastiche che ne curano l’esposizione, che fino allo scorso anno avveniva in forma privata per motivi logistici.

Così domenica 2 agosto pochi minuti prima delle ore 18, tradizionale orario dello spiegamento della bandiera, il Sindaco di Cefalù, consegnerà nelle mani del Vescovo, monsignor Giuseppe Marciante, la bandiera che sarà issata sul pennone collocato nel punto più alto del tetto della navata centrale, tra le due torri. Lunedì 10 agosto alle 18 la bandiera sarà ammainata, segnando con ciò la fine dei festeggiamenti, e pochi minuti dopo, in piazza Duomo sarà riconsegnata al Sindaco, il quale la porterà al Comune, edificio presso il quale sarà custodita fino ai festeggiamenti del 2021, perpetuando, così una tradizione che dura da circa cinque secoli.

“È stato per noi un onore ed un piacere poter realizzare quest’opera ai quali tutti i cittadini di Cefalù sono particolarmente legati – dice Giuseppe Ciuro – Lo dico da madonita che conosce bene con quanta devozione i cefaludesi e non solo, si accostano alla festa del Santissimo Salvatore. Ringrazio il sindaco Lapunzina e l’amministrazione comunale per l’opportunità offerta alla mia azienda di realizzare qualcosa che rimarrà a lungo nel patrimonio della citta”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it