Una Montagna di Luoghi, l’alba di Ferragosto con Paolo Benvegnù

Redazione

Eventi - La rassegna

Una Montagna di Luoghi, l’alba di Ferragosto con Paolo Benvegnù
Artisti e autori del panorama nazionale a Gangi per "Una Montagna di Luoghi", tra il 12 e il 15 agosto nel borgo madonita

Una Montagna di Luoghi, l’alba di Ferragosto con Paolo Benvegnù

05 Agosto 2020 - 09:19

Artisti e autori del panorama nazionale a Gangi per “Una Montagna di Luoghi”, tra il 12 e il 15 agosto nel borgo madonita Covid free. Un programma a misura di sicurezza per trascorrere il ferragosto in montagna, tra passeggiate letterarie, trekking suggestivi e tramonti al calar del sole. L’iniziativa organizzata da Fuorilogos è realizzata in collaborazione con il comune di Gangi e di Enel Green Power e con la partecipazione del Centro Internazionale per le Scienze Astronomiche Gal Hassin di Isnello, del Museo Civico di Castelbuono, e del Valdemone Festival di Pollina.
Le Madonie della cultura fanno rete e si passano il testimone delle iniziative a sostegno dei piccoli borghi dove sono nate.

“A riveder le stelle”, edizione 2020, sarà un’edizione ancora una volta a misura di bambino e non solo. Tre le location principali, il centro storico di Gangi dal quale si svolgeranno alcune passeggiate letterarie e attività di trekking con guide esperte; il Bosco dell’Area Attrezzata Pianette dove avranno luogo gli spettacoli serali, e il Monte Zimmara a 1.300 metri di altitudine dove si potrà attendere l’alba di Ferragosto con un ospite d’eccezione: il finalista del Premio Tenco Paolo Benvegnù. Tutte le experience sono ad ingresso gratuito ma con prenotazione obbligatoria alla mail prenotazioneumdl@gmail.com. Per gli ingressi all’interno dell’area attrezzata è necessario munirsi di un biglietto giornaliero o di un abbonamento disponibile sulla piattaforma ciaotickets.it (www.ciaotickets.com/una-montagna-di-luoghi) o presso i rivenditori autorizzati ciaotickets.

“L’attenzione alla sicurezza quest’anno, più degli altri anni, deve essere massima, per questo abbiamo lavorato, di concerto con il comune di Gangi, ad una soluzione che permetta di vivere il borgo in tutte le sue dimensioni senza limitare nessuno – dice il direttore artistico e presidente dell’Associazione Fuorilogos Marianna Lo Pizzo – Le nostre piazze sono piccoli gioielli che percorreremo durante le passeggiate di giorno e il bosco invece sarà la location naturale dove accogliere gli autori e gli artisti, grazie allo straordinario lavoro del Corpo Forestale. Con noi anche Nois Protezione Civile di Gangi che da mesi lavorano instancabilmente per garantire misure di igiene e sicurezza agli abitanti del territorio madonita”.

Grande attesa per Franco Arminio, il poeta paesologo famoso in tutta Italia e per Guido Catalano e il duo artistico Rodrigo d’Erasmo degli Afterhours e Roberto Angelini, musicista di Niccolò Fabi che con il loro tributo a Nick Drake hanno confezionato uno spettacolo intimo e suggestivo. Tramonti con vista panoramica con Serena Ganci per uno spettacolo tutto al femminile, e Maria Rosa Sossai curatrice del Museo Civico di Castelbuono che presenterà un progetto alla città di Gangi con Valentina Bruschi. Sorprese durante la notte di Ferragosto durante l’osservazione astronomica con Gal Hassin mantenute rigorosamente top secret, e un programma ricchissimo a partire dalle 17.30 disponibile su www.unamontagna.com. (Le foto sono di Tommaso Di Prima)

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it