Come rendere i cantieri più sicuri: Panormedil rilancia la formazione professionale

Redazione

Palermo - Lavoro

Come rendere i cantieri più sicuri: Panormedil rilancia la formazione professionale
Dalla formazione di base per la sicurezza, all’antincendio, evacuazione, primo soccorso

Come rendere i cantieri più sicuri: Panormedil rilancia la formazione professionale

07 Ottobre 2020 - 19:37

“La formazione alla base della sicurezza nei cantieri” con queste parole il presidente di Panormedil CPT, Massimiliano Miconi, rilancia l’importanza della formazione promuovendo le nuove sessioni dei corsi di formazione professionale del settore edile. Tanti i programmi formativi già disponibili che le aziende possono richiedere ed attivare per i loro dipendenti. I corsi vanno dalla formazione di base per la sicurezza nei luoghi di lavoro, all’antincendio, evacuazione, primo soccorso. Ed ancora corsi per la corretta gestione di macchine ed attrezzature da lavoro, per la gestione e lo smaltimento di mca (materiali contenenti amianto). Percorsi formativi differenziati e calibrati sulle esigenze di ogni figura professionale.

Panormedil CPT è l’ente unico per la formazione e sicurezza in edilizia, costituito nel 2013 unificando i due enti bilaterali che fino ad allora si erano occupati uno di formazione e l’altro di sicurezza sul lavoro. Con la Cassa Edile forma il Sistema bilaterale delle costruzioni di Palermo. Costituito tra l’Associazione dei Costruttori Edili di Palermo (ANCE Palermo) e la Federazione dei Lavoratori delle costruzioni F.L.C. (Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil Tirrenica), che da oltre 35 anni è il riferimento della formazione professionale nel settore delle costruzioni.

“L’ente – precisa il vicepresidente Pasquale De Vardo – progetta ed espleta la formazione delle figure addette alla sicurezza. Inoltre il Ccnl assegna alla scuola edile l’istituzione della “Borsa lavoro” allo scopo di coniugare la domanda e l’offerta di lavoro nel settore delle costruzioni”.

“Offriamo una Formazione altamente qualificante – continua Massimiliano Miconi – il cantiere edile è uno dei luoghi di lavoro in cui sono presenti più rischi per i lavoratori. Per questa ragione la formazione sulla sicurezza segue un iter specifico, sostanzialmente diverso da quello di altri lavoratori impiegati in settori meno rischiosi. Promuoviamo il miglioramento della sicurezza e dell’igiene del lavoro nei cantieri e delle condizioni ambientali attraverso una politica attiva – continua Miconi – fornendo servizi alle imprese in termini di consulenza gratuita in cantiere, con l’apporto di tecnici ed esperti competenti, assicurando la costante ed articolata informazione in cantiere ai lavoratori edili. Per questo ogni giorno i nostri tecnici visitano ed assistono decine di cantieri in tutta la provincia. Ciò ci ha consentito all’Ente di divenire un reale punto di riferimento, sempre presente e aggiornato per imprese, lavoratori e tecnici”.

Oltre all’avio dei nuovi corsi per l’anno 2020 il Panormedil Cpt ha inoltre istituito uno sportello informativo per i titolari delle imprese; ha stipulato Protocolli di Intesa, relativi alla sicurezza in cantiere, con diverse stazioni Appaltanti (Comune e Provincia Regionale di Palermo, Università, lacp, diverse amministrazioni comunali , Amap spa, Coime Palermo etc.).

“L’Ente ha tenuto centinaia di corsi di formazione grazie al proprio legame con il tessuto sociale, tenendo conto dei fabbisogni espressi dalle aziende, dalle esigenze dei giovani di acquisire competenze, dei professionisti e dei lavoratori che devono essere continuamente aggiornati per rispondere ai continui cambiamenti del mercato ed alle innovazioni tecnologiche, in una logica di crescita delle competenze professionali, puntando sulla legalità e sulla sicurezza e rappresentando l’anello di congiunzione tra il mondo dello studio ed il mondo del lavoro, con l’obiettivo di continuare a perseguire ed assicurare, al settore edile, una formazione qualificante e continua”, conclude Miconi.

Come appare evidente è quindi indispensabile per tutti gli attori del cantiere essere formati, sia per essere in regola con quanto previsto dal Testo unico sulla sicurezza, e sia soprattutto per essere in grado di prevenire con i giusti comportamenti gli incidenti, allo scopo di fare del proprio luogo di lavoro un ambiente sicuro e capace di contrastare i rischi.

Il presidente Massimiliano Miconi ed il vicepresidente Pasquale De Vardo, confidano nel Decreto Rilancio che prevede una serie di incentivi per l’edilizia tra i quali l’Ecobonus ed il Sisma Bonus che potrebbero consentire la ripartenza del settore con l’apertura di nuovi cantieri, con la conseguente necessità di formazione specifica per tutti gli addetti ai lavori.

I corsi disponibili verranno attivati a sportello, su richiesta delle aziende. alcuni di essi sono a titolo gratuito per le Imprese iscritte in Cassa Edile. Si svolgono presso la sede dell’Ente Scuola Edile di Palermo in Via Borremans e, dove necessario, anche presso le sedi delle imprese ed alcuni possono essere seguiti anche online.

OBBLIGHI FORMATIVI E DI AGGIORNAMENTO IN MATERIA DI SICUREZZA (elenco dei corsi)

  • FORMAZIONE DI BASE SULLA SICUREZZA DESTINATA AI LAVORATORI EDILI E AGGIORNAMENTO
  • RSPP PER DATORE DI LAVORO – Rischio basso/medio/ Alto (Imprese Edili)
  • RSPP e Aggiornamento
  • DIRIGENTI E PREPOSTI
  • ADDETTO ANTINCENDIO ED EVACUAZIONE ATTIVITÀ A RISCHIO INCENDIO MEDIO
  • ADDETTO PRIMO SOCCORSO AZIENDALE
  • RAPPRESENTANTE LAVORATORI PER LA SICUREZZA (rls)
  • ADDETTO/PREPOSTO AL MONTAGGIO DEI PONTEGGI
  • ADDETTO AI SISTEMI DI ACCESSO E POSIZIONAMENTO MEDIANTE FUNI art. 116, commi 2,3,4 DLgs 81/08
  • CORSI MICS MACCHINE (attrezzature da lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione-Patentino)
  • LAVORI IN QUOTA DPI DI III° CATEGORIA – ANTICADUTA
  • CORSO PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DELL’ELABORATO TECNICO DELLE COPERTURE E LA RELATIVA RELAZIONE DI CALCOLO
  • SPAZI ED AMBIENTI CONFINATI
  • PREPOSTI ALLE ATTIVITA’ DI PIANIFICAZIONE CONTROLLO E APPOSIZIONE DELLA SEGNALETICA STRADALE
  • ADDETTI ALLE ATTIVITA’ DI PIANIFICAZIONE CONTROLLO E APPOSIZIONE DELLA SEGNALETICA STRADALE
  • PERFORATORE PICCOLO E GRANDE DIAMETRO
  • OPERATIVI: DESTINATARI I LAVORATORI DELLE AZIENDE CHE SI OCCUPANO DI SMALTIMENTO MCA
  • GESTIONALI: DESTINATARI I RESPONSABILI TECNICI DELLE AZIENDE CHE SI OCCUPANO DI SMALTIMENTO DI MCA
  • COORDINATORE PER LA PROGETTAZIONE E PER L’ESECUZIONE DEI LAVORI E AGGIORNAMENTO

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it