Termini Imerese, sequestrate più di 800 mascherine farlocche

Redazione

Cronaca - Operazione delle fiamme gialle

Termini Imerese, sequestrate più di 800 mascherine farlocche
Il titolare è stato segnalato alla competente Camera di Commercio, rischia una sanzione che può arrivare anche a 25 mila euro

Termini Imerese, sequestrate più di 800 mascherine farlocche

18 Novembre 2020 - 09:22

Ben 843 mascherine di protezione (non presidio medico), esposte in un locale commerciale a Termini Imerese, gestito da un cittadino di origini bengalesi, sono state sequestrate dai finanzieri.

È stato accertato che i dispositivi, realizzati in TNT (Tessuto Non Tessuto) e in stoffa, erano privi dei dati identificativi del produttore e/o distributore, e in alcuni casi senza i requisiti generali di sicurezza, in violazione della normativa nazionale sulla sicurezza dei prodotti. Sulle mascherine non era espressamente specificato che non erano Dispositivi di Protezione Individuale ovvero Dispositivi Medici, e ciò in evidente contrasto rispetto a quanto indicato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Il titolare della ditta, K.S. di 36 anni, è stato segnalato alla competente Camera di Commercio per l’irrogazione della sanzione amministrativa che varia da un minimo di 516 euro a un massimo di 25.823 euro.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it