Prodotti pagati pochi centesimi e costi triplicati: agricoltori distruggono raccolto

Roberto Chifari

Senza categoria - Il reportage

Prodotti pagati pochi centesimi e costi triplicati: agricoltori distruggono raccolto
Il reportage completo è visibile domani alle ore 15 su Trm, canale 13 del digitale terrestre

Prodotti pagati pochi centesimi e costi triplicati: agricoltori distruggono raccolto

23 Gennaio 2021 - 11:14

A Sciara nel palermitano gli agricoltori della zona sono costretti a distruggere i frutti della terra: broccoli, finocchi e carciofi sono pagati pochi centesimi per poi essere rivenduti dieci volte il valore iniziale. Una burocrazia lumaca, costi fissi, balzelli, tasse e un invenduto senza precedenti aggravano una situazione allarmante. Tutto il territorio della valle dell’Himera da tempo soffre di una grave carenza di una Rete che possa aiutare i piccoli e grandi produttori a vendere non solo ai mercati generali di Palermo e provincia, ma soprattutto fuori dalla Sicilia. E così, tanti agricoltori sono costretti a distruggere gli ortaggi non raccolti.

In questi giorni Coldiretti ha presentato un progetto per rilanciare l’agricoltura italiana grazie ai soldi del Recovery Plan. Un piano che deve partire dalla creazione di un milione di posti di lavoro entro dieci anni, rivoluzione verde e transizione ecologica. Mentre la politica discute, però, gli agricoltori lanciano un appello: “Così non si può andare avanti”. Nell’intervista l’agronomo Maria Montagno. Il reportage completo è visibile domani alle ore 15 su Trm, canale 13 del digitale terrestre.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it