Raccolta differenziata, la classifica del 2020, in testa c’è Alimena in coda Polizzi

Michele Ferraro

Cronaca - I dati AMA

Raccolta differenziata, la classifica del 2020, in testa c’è Alimena in coda Polizzi
Dati in crescita ma a superare la soglia minima del 65% sono ancora solo due comuni: Alimena e Valledolmo

Raccolta differenziata, la classifica del 2020, in testa c’è Alimena in coda Polizzi

18 Marzo 2021 - 17:36

I dati della raccolta differenziata nei 15 comuni serviti dall’AMA mostrano un miglioramento complessivo in termini di quantità e qualità della gestione dei rifiuti anche se, purtroppo, il target del 65% imposto dall’Unione Europea per molti dei paesi delle Madonie è ancora un miraggio. A superare tale soglia sono solo due comuni: Alimena che si piazza al primo post con il 67,84% di raccolta differenziata e Valledolmo, seconda in classifica con il 65,33%.

Tutti sotto soglia gli altri 13 Comuni. Ma c’è chi è vicino all’obiettivo fissata dalla normativa europea, come il Comune di Blufi che raggiunge il 61,75% e chi invece è decisamente lontano, come Polizzi Generosa, ultima in classifica con più di 20 punti percentuali di distacco dal target che, bene ricordarlo, non è solo un numerino ma, ogni anno, consente ai comuni virtuosi (cioè quelli che raggiugono o superano la soglia del 65% di raccolta differenziata) di spartirsi una significativa premialità in denaro assegnata dalla Regione. Lo scorso anno, ad esempio nel comprensorio imerese e madonita sono stati 3 i comuni premiati per aver superato, nel 2019, la soglia del 65%: Aliminusa che ricevuto un premio di 38,7 mila euro; Caccamo che riceve 77 mila euro e Pollina che riceve 48 mila euro.

Qui di seguito la classifica della raccolta differenziata 2020

Alimena 67,84%
Valledolmo 65,33%
Blufi 61,75%
Gangi 59,37%
Sclafani Bagni 59,13%
Bompietro 58,49%
Caltavuturo 56,84%
Petralia Sottana 55,63%
Castellana Sicula 54,58%
Geraci Siculo 48,69%
Sclafani Bagni 48,43%
San Mauro Castelverde 47,89%
Petralia Soprana 47,85%
Alia 46,61%
Polizzi Generosa 44,68%

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it