Cine-Teatro Le Fontanelle, chiesta la modifica del progetto di ristrutturazione

Redazione

Cronaca

Cine-Teatro Le Fontanelle, chiesta la modifica del progetto di ristrutturazione

Cine-Teatro Le Fontanelle, chiesta la modifica del progetto di ristrutturazione
17 Gennaio 2017 - 18:23

Recentemente è stato costituito da alcuni cittadini di Castelbuono il “Comitato Le Fontanelle”, che ha svolto attività di studio e approfondimento in ordine alla progettazione del recupero e la ristrutturazione dell’ex cine-teatro Le Fontanelle. Tale attività è stata compendiata in un documento reso pubblico, oltre che da un’iniziativa pubblica che si è tenuta lo scorso 6 gennaio. L’elaborato punta l’attenzione, in particolare, sulla concreta possibilità di restituzione alla comunità castelbuonese di un teatro con una capienza di posti a sedere di poco oltre i 400, e ciò su “basi normative inossidabili”. Concludendo con la richiesta di “rivedere l’attuale prospettiva progettuale per valutare la possibilità di rispettare i requisiti di un vero teatro”.

I consiglieri comunali delle opposizione (Giuseppe Fiasconaro, Mario Cicero, Rosario Castiglia, Gioacchino Allegra, Mauro Piscitello, Vincenzo Marguglio, Anna Lisa Cusimano), alla luce di quanto prospettato, in particolare nei riferimenti ad aspetti e valutazioni tecniche, al fine di poter compiutamente svolgere le proprie considerazioni nell’ambito dell’attività istituzionale, hanno scritto all’ingegner Sottile, responsabile dell’ufficio tecnico comunale e responsabile unico del progetto di ristrutturazione dell’ex cine-teatro Le Fontanelle, per conoscere il suo parere in ordine alla proposta del predetto comitato.

Non si è fatta attendere la replica del sindaco Antonio Tumminello: “L’Amministrazione Comunale, in seguito all’incontro e come anticipato in  precedenza agli stessi componenti del Comitato, condivide pienamente la necessità di modificare il progetto per realizzare nuovamente il Cine Teatro Le Fontanelle con un congruo numero di posti. Infatti nell’incontro che si è tenuto successivamente al 26 dicembre presso il Comune tra l’Amministrazione, il Comitato Cittadino e il Responsabile dell’Ufficio Tecnico, si è palesata la piena condivisione. L’impegno dell’Amministrazione Comunale relativamente ai lavori di ristrutturazione del “Cine Teatro Le Fontanelle”, sempre profuso sia per il primo recupero del finanziamento che per l’attuale, inserito nel Patto per il Sud, va proprio in questa duplice direzione di recuperare la nostra storia, sia dal punto di vista paesaggistico (riqualificazione urbana e riduzione dei volumi in altezza), che da quello culturale (recupero delle funzioni del teatro e aumento del numero dei posti). Pertanto si è intrapreso da  tempo l’iter procedurale (con una serie di incontri con la direzione dei lavori) per apportare quelle modifiche necessarie  al progetto, attraverso l’istituto della variante in corso d’opera, prevista dal codice  degli appalti. Le scelte dell’Amministrazione Comunale potranno garantire certamente la fruibilità dell’immobile per le attività teatrali, pertanto le richiesta avanzate dal Comitato per Le Fontanelle rientrano pienamente tra la programmazione dell’Amministrazione Comunale e sono perciò assolutamente condivisibili”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it