Piano Battaglia, l’attesa è finita: si torna a sciare! Intanto ecco la nuova mappa delle piste

Michele Ferraro

Sport

Piano Battaglia, l’attesa è finita: si torna a sciare! Intanto ecco la nuova mappa delle piste

Piano Battaglia, l’attesa è finita: si torna a sciare! Intanto ecco la nuova mappa delle piste
30 Gennaio 2017 - 19:26

La notizia arriva direttamente dal portale ufficiale della società che gestisce i nuovi impianti, la Piano Battaglia Srl : l’attesa per tutti gli appassionati è finita. Questa settimana apriranno gli impianti di Piano Battaglia, con nuove tecnologie, piste da sci messe in sicurezza e una nuova società di gestione. C’è ancora un pò di riserbo sul giorno esatto, ma quel che oramai appare certo è che il prossimo week end i nuovi impianti di risalita saranno in funzione per accompagnare fino in vetta a Monte Mufara gli appassionati che ormai da tanti, troppi anni, non potevano godere delle splendide piste da sci che sovrastano Piano Battaglia.

Collaudi terminati, manca solo la comunicazione da parte dell’assessorato Trasporti della Regione Siciliana della avvenuta ricezione della relazione di collaudo da parte dell’Ustif. Un foglio di carta da trasmettere alla Piano Battaglia Srl, poi l’immediata apertura al pubblico, anche prima della data fissata per il taglio del nastro (l’8 febbraio). La data di riapertura sarà comunicata direttamente dal sito www.pianobattaglia.it

Intanto, si legge nel portale ufficiale, è stata predisposta la nuova mappa della stazione sciistica, dove sono evidenti le nuove tracce delle piste di Piano Battaglia, che sono state ripulite e messe in sicurezza. Un intervento che ha consentito di bonificare i tracciati e riaprirli al pubblico con rinnovata larghezza e maggiore sicurezza, garantita anche da reti di protezione collocate lungo i bordi.

La pista Sparviero, con una lunghezza di 3 km e un dislivello di circa 280 mt; la sua nuova versione, con una serie di derivazioni in mezzo alla faggeta, garantirà una differenziazione dei percorsi e una maggiore sicurezza per lo sciatore.

La nuova pista La Porta – La Farina inizia all’arrivo della seggiovia ed è un percorso di media facilità. Segue la strada di servizio che porta i mezzi di appoggio alla cima della Mufara e finisce percorrendo il bosco, dal lato di Petralia, fino al Rifugio Marini.

La pista Mollica, ripulita dalle pietre e dall’incuria, in particolare nel primo tratto, potrà essere percorribile dagli sciatori in tutta sicurezza dopo 30 anni.

La pista Scoiattolo, è stata migliorata sia nel fondo che nel percorso di risalita dello skilift.

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it