Castelbuono, “guerra” alla cacca di cane: multe salate per i cittadini indisciplinati

Redazione

Cronaca

Castelbuono, “guerra” alla cacca di cane: multe salate per i cittadini indisciplinati

Castelbuono, “guerra” alla cacca di cane: multe salate per i cittadini indisciplinati
21 Marzo 2017 - 11:15

A volte capita di vedere i marciapiedi o le strade imbrattate dalle deiezioni degli animali, dovuto al fatto che non sempre si trovano padroni degli amici a quattro zampe virtuosi, muniti di paletta e sacchetto, pronti a ripulire l’area pubblica dagli escrementi. Tale atteggiamento può integrare un vero e proprio reato, quello di “imbrattamento”, sanzionato dalla legge, che punisce chiunque deturpa cose mobili e immobili altrui con una multa pecuniarie. Cosa ben più grave se, invece, il fatto è commesso su  cose di interesse storico o artistico.

“Per cercare di arginare tale fenomeno – dice il sindaco Antonio Tumminello –  verranno intensificati i controlli da parte della Polizia Locale, per applicare quanto impartito anche dall’apposita Ordinanza Sindacale, e saranno elevate multe per chi verrà colto in flagranza. Inoltre, verranno effettuate verifiche a tutela degli animali, come l’invito a esibire la documentazione relativa al possesso di microchip e l’iscrizione all’anagrafe canina”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it