Collesano, chiude l’eco-punto di contrada Pozzetti: ormai era una discarica

Redazione

Cronaca

Collesano, chiude l’eco-punto di contrada Pozzetti: ormai era una discarica

Collesano, chiude l’eco-punto di contrada Pozzetti: ormai era una discarica
02 Aprile 2017 - 10:11

Giovedì prossimo, l’eco-punto di contrada Pozzetti verrà chiuso a tempo indeterminato. Questa è la soluzione concordata durante l’incontro organizzato dall’amministrazione, l’Ato, gli operatori e i cittadini intervenuti. Era necessario prendere una scelta forte per mettere definitivamente la parola fine ad uno scempio come quello che ormai sono costretti a vedere i cittadini di contrada Pozzetti. Qui, infatti, negli anni passati è stato aperto un “Eco-punto” che di ecologico ha davvero poco (per altro mai riconosciuto nemmeno dall’Ato). Basta dare una rapida occhiata per rendersi conto che quella che doveva essere un’area dove il cittadino poteva conferire il rifiuto differenziato, si è trasformata in una vera e propria discarica. Una discarica molto pericolosa in cui i cittadini vengono ad abbandonare di tutto. In queste condizioni, un’amministrazione diligente provvede, anche con scelte che possono essere impopolari.

“Infatti, siamo consapevoli che alcuni cittadini subiranno un piccolo disagio dovuto alla maggiore distanza per conferire il rifiuto – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – Ma questa scelta è soprattutto per quei cittadini che non meritano che l’area dove passano le vacanze o dove vivono sia ridotta ad una discarica. Siamo giunti a questa estrema decisione perché questo Eco-punto, era diventato una discarica abusiva contenente ogni genere di rifiuti talvolta, tossici e nocivi (prodotti medici, sfabbricidi, rifiuti ingombranti, rifiuti pericolosi Raee, dati sensibili, prodotti medicali, ecc. La decisione è diventata improcrastinabile. Abbiamo concordato congiuntamente con l’Ato di risolvere in maniera strutturale il problema. Ricordiamo che le utenze fuori del periodo urbano hanno un dimezzamento del 50% sulla TARI. Invitiamo i cittadini a conferire i rifiuti secondo gli orari e le giornate previste presso l’eco-punto di Campofelice o preso contrada Comune. Siamo disponibile sin da subito a qualsiasi interlocuzione e suggerimento”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it