Geraci, un poker per tornare in vetta. Domenica a Gangi il match che vale la stagione

Michele Ferraro

Sport

Geraci, un poker per tornare in vetta. Domenica a Gangi il match che vale la stagione

Geraci, un poker per tornare in vetta. Domenica a Gangi il match che vale la stagione
08 Aprile 2018 - 20:21

A.C. Geraci – L’Iniziativa 4-1

Marcatori: PT 23’ Potera, 37’ Zafonte; ST 3’ Salerno, 36’ (rig.) Calabrese, 41’ Serio

A.C. Geraci: Fagone (43’ ST Coppola), Zafonte, Grimaudo, Portera (10’ ST Bencivinni), Arena, Cannizzaro, Salerno, Migliore (18’ ST Konate), Calabrese, Alosi, Di Nuovo (35’ ST Tarantino). A disp.: Monte, Keita, Bertolino. All.: Nardi

L’Iniziativa: Giuttari, Ciano, Masi, Bongiovanni, Raffaele, Di Stefano (7’ ST Mosca), Cappadonna, Tuccio, Serio, Adamo, Crisafulli. A disp.: Biondo, Leone, Merenda, Addamo, Cannizzo. All.: Palmeri.

Arbitro: Pomara di Palermo

Il Geraci liquida con un tranquillo 4-1 l’Iniziativa di San Piero Patti e torna a comandare la classifica soffiando ancora una volta il primo posto al Gangi Calcio che, sfruttando l’anticipo di ieri, aveva riconquistato la vetta. Un’avvincente danza per la vittoria che dura dall’inizio del campionato e che, con ogni probabilità, troverà una soluzione definitiva domenica prossima, quando al Raimondi di Gangi, Geraci e Gangi Calcio si troveranno ancora una volta l’una contro l’altra per la penultima gara del campionato. La vittoria contro la squadra di mister Palmeri non è mai stata messa in discussione. Al 10′ Salerno al termine di un’azione personale sfiora il palo alla destra di Giuttari. Al 15′ doppio corner dell’Iniziativa, il pericoloso tiro di Adamo viene parato da Fagone. Al 20′ ancora Salerno in area tira a botta sicura ma fra lui e la porta si intromette Tuccio. Al 23′ il gol di Portera che imbeccato sull’out di sinistra in due tempi supera Giuttari. Al 30′ gran palla di Migliore per Salerno che dal dischetto tira di poco alto. Al 37′ il raddoppio del Geraci arriva da calcio d’angolo: Alosi trova sul secondo palo Zafonte che schiaccia di testa e porta i suoi sul 2-0. Bastano 3 minuti della ripresa per mettere in ghiaccio la partita, Salerno a tu per tu con il portiere questa volta no sbaglia. Dopo un paio di pericolose incursioni di Adamo e Serio il Geraci torna a gestire in sicurezza la partita e sul finire arriva anche il gol di Calabrese che si procura e realizza un penalty. A 4 minuti dalla fine il gol della bandiera di Serio. Comincia adesso la lunga settimana che porterà ad una delle partite più importanti della storia calcistica madonita. Mai due squadre del nostro territorio si erano trovate a doversi giocare, l’una contro l’altra, una posta così alta. Bisogna fare un salto indietro di oltre 30 anni per rivivere qualcosa di simile, quando in un “lunghissimo” spareggio Gangi e Madonie Castellana si giocarono la vittoria del campionato. Ma allora si trattava del passaggio dalla Prima Categoria alla Promozione, conquistata ai rigori dal Gangi. Questa volta in palio c’è la massima serie regionale. Questa volta in palio c’è l’Eccellenza.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it