Torna dopo tre anni la cronoscalata Termini-Caccamo: “Previsti 100 equipaggi”

Redazione

Sport

Torna dopo tre anni la cronoscalata Termini-Caccamo: “Previsti 100 equipaggi”

Torna dopo tre anni la cronoscalata Termini-Caccamo: “Previsti 100 equipaggi”
05 Luglio 2018 - 16:47

Torna dopo tre anni la Cronoscalata Termini Caccamo, la gara di velocità in salita per auto storiche e moderne che si terrà il 28 e 29 luglio. Un percorso di otto chilometri in cui gli appassionati di questa storica competizione, giunta alla XX edizione, potranno mettersi alla prova, sfidarsi ma soprattutto divertirsi. Non si sa ancora il numero delle vetture che parteciperanno alla gara dato che le iscrizioni si chiuderanno il 25 luglio. Salvatore Vinciguerra, presidente della scuderia Caccamo Corse, organizzatrice della Cronoscalata afferma che potrebbero essere un centinaio: “Sono convinto che ci sarà un’ampia partecipazione da parte dei piloti siciliani che amano questa storica competizione e sono orgoglioso di aver avuto la possibilità di riorganizzarla dopo tre anni di stop”.

“Il giorno della Cronoscalata – spiega Daniele Caldara, responsabile della parte tecnica-sportiva e organizzativa – saranno installate delle telecamere fisse mentre dei droni riprenderanno dall’alto le performance in salita dei piloti partecipanti che poi potranno essere riviste dal pubblico, a fine gara, su uno schermo gigante. Le verifiche sia sportive che tecniche ante gara si terranno il sabato 28 luglio a Termini Imerese, in viale Cristoforo Colombo presso il Baretto Tre Stelle. La partenza, prevista per le ore 9 del 29 luglio con le due prove ufficiali di ricognizione, è posta sulla strada statale 286, a 200 metri dal paddock, con arrivo a Caccamo. Al termine di queste due manche, verso le 14.30 partirà la gara vera e propria a sessione unica. Sul percorso di gara – conclude Caldara – sono previsti 100 Commissari di percorso suddivisi in 38 postazioni di controllo, cinque ambulanze con relativi medici rianimatori, una squadra di decarcerazione e una di antincendio della protezione civile locale”.

La Cronoscalata è stata organizzata in collaborazione con l’Automobile Club Palermo che ha accolto la proposta del presidente Vinciguerra e ha iscritto di nuovo la gara nel calendario sportivo 2018: “Eventi come questi – ha detto il presidente dell’Aci Angelo Pizzuto – sono importanti perché permettono il rilancio del territorio non solo dal punto di vista sportivo ma anche economico. Si creano opportunità di lavoro per tante persone soprattutto in ambito turistico”. Il nostro obiettivo è anche quello di costruire qualcosa che abbia senso sia per noi che per il territorio”.
All’organizzazione della manifestazione hanno collaborato anche i comuni di Termini e di Caccamo, il Coni di Palermo e l’Anas.

Foto ufficio stampa Cronoscalata Termini Caccamo

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it