L’America segregazionista degli anni ’30, l’hip hop: a Castelbuono il concerto degli Scarlett

Redazione

Cronaca

L’America segregazionista degli anni ’30, l’hip hop: a Castelbuono il concerto degli Scarlett

L’America segregazionista degli anni ’30, l’hip hop: a Castelbuono il concerto degli Scarlett
10 Agosto 2018 - 13:07

Gli Scarlett attraversano lo stretto e affrontano il loro primo mini-tour siciliano. Il 20 e 21 Agosto si esibiranno al prestigioso Castelbuono Jazz Festival, giunto alla XXI° edizione. Gli artisti principali delle due serate saranno la cantante newyorkese Joy Garrison e la band Napoli Centrale guidata dal frontman saxofonista James Senese. Il 24 agosto si sposteranno al Yellow di Porto Empedocle per la festa di fine tour. Il trio Scarlett è composto da Lorenzo Pagni alla voce e chitarra, Diego Ruschena alla chitarra, cori ed elettronica, Mattia Salvadori alla tromba e ai cori. Il loro live è un viaggio di evergreen e inediti dall’America segregazionista degli anni ’30 al flow hip hop, sulle ali dei temi più vicini alla nostra società.

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it