L’America segregazionista degli anni ’30, l’hip hop: a Castelbuono il concerto degli Scarlett

Redazione

Cronaca

L’America segregazionista degli anni ’30, l’hip hop: a Castelbuono il concerto degli Scarlett

L’America segregazionista degli anni ’30, l’hip hop: a Castelbuono il concerto degli Scarlett
10 Agosto 2018 - 13:07

Gli Scarlett attraversano lo stretto e affrontano il loro primo mini-tour siciliano. Il 20 e 21 Agosto si esibiranno al prestigioso Castelbuono Jazz Festival, giunto alla XXI° edizione. Gli artisti principali delle due serate saranno la cantante newyorkese Joy Garrison e la band Napoli Centrale guidata dal frontman saxofonista James Senese. Il 24 agosto si sposteranno al Yellow di Porto Empedocle per la festa di fine tour. Il trio Scarlett è composto da Lorenzo Pagni alla voce e chitarra, Diego Ruschena alla chitarra, cori ed elettronica, Mattia Salvadori alla tromba e ai cori. Il loro live è un viaggio di evergreen e inediti dall’America segregazionista degli anni ’30 al flow hip hop, sulle ali dei temi più vicini alla nostra società.

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it