Promozione. Cephaledium … che rimonta! Città di Gangi sconfitta nel finale

Redazione

Sport

Promozione. Cephaledium … che rimonta! Città di Gangi sconfitta nel finale

Promozione. Cephaledium … che rimonta! Città di Gangi sconfitta nel finale
09 Settembre 2018 - 21:06

Cephaledium – Due Torri 4-1

Marcatori: PT 24′ Raveduto; ST 8′ e 31′ Clemente G., 24′ Tinnirello, 48′ Sferruzza

Bastano 45 minuti alla Cephaledium per mettere k.o. il Due Torri, ma a proposito di inizi, il primo tempo della partita che segna il ritorno in promozione della squadra giallonera riserva una brutta sorpresa ai tifosi del Santa Barbara: al 22′ infatti Raveduto direttamente da calcio di punizione mette a segno il gol dell’inatteso 0-1. Ci mette un pò di tempo mister Ferrara per scuotere i suoi. Il ritorno negli spogliatoi è un toccasana per i locali che al rientro sono delle furie. Apre le danze Giampiero Clemente che segna all’8′ il gol del pareggio, poi è Tinnirello a firmare il gol del vantaggio al 24′. Il 2-1 ai locali non basta, così ancora Giampiero Clemente cala il tris e nei minuti di recupero il gol del poker lo mette a segno il talento locale Sferruzza.

Santangiolese – Città di Gangi 2-1

Marcatori: PT 41’ Spinella; St 7’ Butera, 44’ Cipriano

Un Gangi in piena emergenza di organico perde di misura nel difficile campo della Santangiolese. Perricone, ormai privo di Arnone e D’Ali, schiera una formazione inedita con Poloni in porta e Manetta in attacco. E’ la Santangiolese a fare la partita, anche se la compagine messinese è apparsa meno brillante rispetto a quella che abbiamo conosciuto negli scorsi anni. La prima vera palla gol però è del Gangi con Spitale al cospetto del portiere locale non inquadra la porta. Poi comincia l’arrembaggio della squadra locale che costringe nella propria metà campo il Gangi. Buona la prova di resistenza della difesa ospite che, se non altro, appare meglio organizzata rispetto a quanto visto nella partita di ritorno di Coppa Italia. Il gol però arriva al 44’ a causa di uno svarione difensivo che mette in condizioni Spinella di segnare. Nella stessa azione mister Perricone perde anche Cipolla per infortunio muscolare. Nel secondo tempo il gol del pareggio di Butera arriva grazie ad una bella punizione di Antonio Scavuzzo che serve in area l’attaccante palermitano bravo ad arpionare di sinistro e fare gol di destro. Poco dopo l’allenatore del Gangi viene espulso per proteste a causa di un fallo da rigore su Butera che non viene sanzionato. E’ uno dei pochi accenti del Gangi, poi riprende l’assedio della Santangiolese che schiaccia gli ospiti nella propria metà campo per il resto della partita, fin quando al 41’ arriva il gol del definitivo 2-1 messo a segno da Cipriano.

La formazione del Gangi:
Poloni, Trapani, Bevacqua, Attinasi, Mar, Brucato, Monaco, Cipolla, Butera, Spitale, Manetta. A disp.: Savasta, Conte, Dino, Scavuzzo, Bongiorno, Galletto, Serio. All.: Perricone

 

Lascari – Sinagra 1-2

Marcatori: Pt 25′ Amante, 34′ Radici; ST 22′ Minà

Debutto sfortunato per i ragazzi di Zappavigna che con un primo tempo al di sotto delle aspettative compromettono il match. Al 25′ Amante ed al 34′ Radici portano in doppio vantaggio il Sinagra. Nella ripresa la reazione del Lascari c’è, ed arriva anche il gol della speranza con Minà, ma poi i messinesi si chiudono e portano a casa la prima vittoria della stagione.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it