Vivere bene e a lungo, il segreto delle Madonie: se ne parla a Bompietro

Redazione

Cronaca

Vivere bene e a lungo, il segreto delle Madonie: se ne parla a Bompietro

Vivere bene e a lungo, il segreto delle Madonie: se ne parla a Bompietro
25 Settembre 2018 - 15:26

Nei paesi delle Madonie si vive più a lungo. Uno studio sta valutando l’inserimento del comprensorio madonita fra le Zone blu del pianeta. Al momento ne sono state individuate solo 5 in tutto il mondo. Le Madonie potrebbero essere la sesta. Ma perché in questo territorio ai margini della provincia di Palermo si allunga la speranza di vita? Lo proveranno a spiegare gli esperti che prenderanno parte al convegno “Le Madonie Paesi del Benessere: Le buone pratiche per vivere bene e più a lungo” che si terrà sabato 29 settembre a Bompietro in occasione della 23° edizione della Festa d’Autunno.

“Da diversi anni ormai – afferma il sindaco del Comune di Bompietro Lucio Di Gangi – la nostra amministrazione è impegnata in un progetto di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla maggiore qualità della vita che possiamo offrire a Bompietro e nel comprensorio madonita. Per questo abbiamo lanciato il progetto Bompietro paese del benessere. Qui l’aria è pulita, l’acqua delle nostre sorgenti è incontaminata, non esiste l’inquinamento. Abbiamo cibo sano ed uno stile di vita “slow” che tiene lontano lo stress. La salute è la ricchezza più grande ed è ciò che il nostro comprensorio può offrire al mondo”

Al convegno prenderanno parte medici e docenti universitari ed è prevista la presenza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Fra i relatori il professore Rosario Schicchi botanico dell’università di Palermo, Vittorio Virzì, specialista in medicina dello sport, Alvise Stracci, specialista in malattie dell’apparato respiratorio, il cardiologo Francesco Gennaro, Pierina Richiusa, Endocrinologa e Vincenzo Geraci dell’Unità operativa Malattie Metaboliche del Policlinico di Palermo, Antonietta Costa e Angelo Mistretta dell’Asp di Palermo, Floriana Filì psicologa e psicoterapeutica e Calogero Caruso del dipartimento di Biopatologia e Biotecnologie Mediche dell’Università di Palermo.

IL PROGRAMMA DEL CONVEGNO

Ore 16,15  – Apertura dei lavori e saluti istituzionali;

Ore 16,30 – Rosario Schicchi. “Il macrocosmo Madonita ancora in grado di generare benessere”;

Ore 16,45 – Vittorio Virzì. “L’uomo nasce col movimento e nel movimento si mantiene” L. Da Vinci;

Ore 17 – Francesco Gennaro, Alvise Stracci. “Attività fisica ed apparato cardiocircolatorio e respiratorio”

Ore 17,30 – Pierina Richiusa, Vincenzo Geraci. “La sindrome metabolica e lo stile di vita nei nostri paesi”;

Ore 18 – Antonietta Costa, Angelo Mistretta. “Lo screening del benessere”;

Ore 18,15 – Floriana Filì. “Relazione mente-corpo”;

Ore 18,30 – Calogero Caruso. “Gli ultra novantenni nelle Madonie”;

Ore 18,45 – Il Pubblico interroga;

Ore 19,30 – Chiusura dei lavori e saluto del Presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it