Eccellenza A, sospeso sul risultato di 1-0 il derby fra Geraci e Castelbuono

Michele Ferraro

Sport

Eccellenza A, sospeso sul risultato di 1-0 il derby fra Geraci e Castelbuono

Eccellenza A, sospeso sul risultato di 1-0 il derby fra Geraci e Castelbuono
25 Novembre 2018 - 19:58

 

Geraci – Castelbuono 1-0

Marcatori: st 25’ Azzara

Geraci: Dolenti, Arena, Bognanni, Palazzo, Prestigiacomo, Di Simone, Serio, Corso, Lo Bianco, Azzara, Ghachechem. A disp.: Chiaramonte, Martorana, Marsala, La Bianca, Raimondi, Marciante, Scalisi, Keita. All.: Bognanni

Pol. Castelbuono: Cascione, Acquaviva, Grillo, Viscuso, Calvaruso, Chiappara, Di Giovanni, Duro, Saluto, Di Fraco, Priolo. A disp.: Tinnirello, Romè, Augusta, Ferrante, Lauricella, Malta. All.: Comito

Arbitro: Lipari di Palermo

Viene sospeso all’87’ (sul risultato di 1-0 per i padroni di casa) il “derby dei Ventimiglia” fra Geraci e Castelbuono a causa di un parapiglia scatenatosi dopo l’espulsione di Calvaruso. Ma andiamo con ordine: Le due squadra arrivavano alla partita più sentita della stagione attraverso percorsi decisamente diversi. Buono quello della matricola Geraci, a metà classifica con un bottino di 15 punti già messo da parte. Decisamente accidentato quello del Castelbuono, ultimo della classe a quota due punti nonostante il cambio di allenatore in cosa che ha portato nella panchina del Failla Giovanni Comito, reduce da due ottime stagioni a Gangi. In piena emergenza di organico Bognanni ha dovuto inventarsi una formazione inedita con Ghachechem in attacco e Azzara che torna a vestire una maglia da titolare. Comincia bene il Geraci ma gli ospiti non si intimoriscono e tentano di mordere soprattutto sulle ripartenze. Il primo vera sussulto della gara arriva alla mezz’ora quando Di Simone viene buttato giù in area. Lipari non ha dubbi ed assegna il rigore ma dal dischetto Palazzo si fa neutralizzare il tiro dal bravo Cascione. Poco altro nella prima frazione di gioco mentre nella ripresa si ripete il copione visto nella prima parte del primo tempo ma questa volta i locali riescono a fare centro. Al 25’ è Azzara a salire in cattedra che direttamente da calcio di punizione manda la palla sotto l’incrocio dei pali dove Cascione non può arrivare. Poco dopo le cose si complicano ulteriormente per gli ospiti che, sotto di un gol, rimangono in 10 per l’espulsione di Saluto. Ma il peggio deve ancora venire. All’87’ Lipari estrarre i secondo giallo nei confronti del capitano del Castelbuono Carlo Calvaruso, l’esperto difensore eccede nella reazione andando a cercare un tu per tu con l’arbitro che, nella sorpresa generale, decide di sospendere l’incontro rientrando negli spogliatoi. Ne esce fuori un parapiglia che durerà a lungo. Di fatto Lipari e gli assistenti Di Dio e Conti non rientreranno in campo per riprendere la partita che termina a tre minuti dal 90’ sul risultato di 1-0. Si rimane adesso in attesa dell’omologazione del risultato e delle altre decisioni della terna.

 

Eccellenza A, risultati 12° giornata

Castellammare – Partinicaudace 1-1
Dattilo Noir – Alcamo 2-1
Geraci – Castelbuono sospesa
Mussomeli – Mazara 0-2
Caccamo – C.U.S. Palermo 3-1
Parmonval – Licata 2-1
Pro Favara – Sant’Agata 1-2
Marsala 1912 – Canicattì 0-3

Classifica

Licata 30
Canicattì 29
Città di Sant’Agata 26
Mazara 22
Parmonval 21
Dattilo Noir 20
Alba Alcamo 18
Geraci 15*
Mussomeli 14
Sport Club Marsala 1912 14
Castellammare Calcio 94 12*
C.U.S. Palermo 11
Pro Favara 9
Partinicaudace 9
Nuova Città di Caccamo 7
Polisportiva Castelbuono 2**

*Una partita in meno
**Due partite in meno

Prossimo turno

Alcamo – Mussomeli
C.U.S. Palermo – Marsala 1912
Canicattì – Castellammare 
Licata – Sant’Agata
Mazara – Parmonval
Caccamo – Pro Favara
Partinicaudace – Geraci
Castelbuono – Dattilo Noir

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it