Tratta in salvo la speleologa ferita nella grotta di Isnello: la donna trasferita al Civico di Palermo

Redazione

Cronaca

Tratta in salvo la speleologa ferita nella grotta di Isnello: la donna trasferita al Civico di Palermo

Tratta in salvo la speleologa ferita nella grotta di Isnello: la donna trasferita al Civico di Palermo
16 Dicembre 2018 - 08:51

Si è concluso stamattina alle 8, dopo circa 12 ore, il complesso intervento di soccorso ad una speleologa rimasto ferita ieri pomeriggio dentro l’Abisso del vento, la grotta in territorio di Isnello, alle pendici di Cozzo Balatelli, che ha uno sviluppo di circa 2 chilometri e una profondità di 220 metri. L’incidente era avvenuto ad una profondità di circa 100 metri nel primo pomeriggio mentre la donna, 42 anni, originaria di Brolo (ME), stava compiendo un’escursione con altri 8 compagni.

Improvvisamente era scivolata procurandosi la sospetta frattura di una gamba. A questo punto due componenti del gruppo erano rimasti con lei mentre gli altri erano usciti per dare l’allarme al Cnsas, corpo specializzato nel soccorso in ambiente impervio. Un’operazione non facile visto che in zona non c’è campo per i cellulari. Alle 20 sul posto erano arrivati 15 tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico della stazione Palermo-Madonie, con due medici. Subito dopo erano arrivati i rinforzi da Catania con altro personale specializzato.

I tecnici e i medici della X delegazione speleologica del Soccorso alpino e speleologico siciliano hanno lavorato per circa 12 ore affrontando strettoie, pozzi e ambienti morfologicamente angusti, con una temperatura interna inferiore ai 10 gradi, con umidità oltre l’80% e uno stillicidio perenne dovuto alle piogge dei giorni scorsi. L’intervento si è concluso con l’uscita dell’infortunata accompagnata dai tecnici specializzati in soccorso speleologico alle ore 8. La donna sta bene ma è stata ricoverata in una tendina per essere sottoposta a una nuova visita ed essere stabilizzata.

La barella e un tecnico di elisoccorso del Cnsas saranno recuperati tramite il verricello da un elicottero del IV reparto volo della Polizia di Stato proveniente da Boccadifalco (PA), che ha trasportato l’infortunata direttamente all’ospedale civico di Palermo.

soccorso-alpino-isnello-1 soccorso-alpino-isnello-3 soccorso-alpino-isnello-4 soccorso-alpino-isnello-2

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it