Piano Battaglia, vertice all’Ars: “Stop ai disservizi già dal prossimo fine settimana”

Redazione

Cronaca

Piano Battaglia, vertice all’Ars: “Stop ai disservizi già dal prossimo fine settimana”

Piano Battaglia, vertice all’Ars: “Stop ai disservizi già dal prossimo fine settimana”
01 Febbraio 2019 - 16:17

“Quanto accaduto non molti giorni fa a Piano Battaglia non deve più ripetersi. Il territorio Madonita deve necessariamente essere messo nelle condizioni di capitalizzare l’economia che ruota attorno agli sport invernali. Il tavolo tecnico che abbiamo tenuto in queste ore è una prima risposta, ma adesso serve agire anche a livello normativo”.

E’ quanto dichiara la deputata M5S all’Ars Roberta Schillaci, a margine del tavolo tecnico per Piano Battaglia cui hanno partecipato, su richiesta della stessa deputata, il sindaco di Petralia Sottana, i vertici della protezione Civile, della Città Metropolitana di Palermo, dell’Ente Parco delle Madonie, la Piano Battaglia srl e ancora dell’Associazione Amici di Piano Battaglia, lo Sci Club e la Prefettura di Palermo.

“L’incontro – spiega Schillaci – è stato molto proficuo e ringrazio intanto l’ingegnere Foti per la disponibilità e per aver ospitato il tavolo tecnico. Cosa ci siamo detti? Già da prossimo fine settimana, saranno certamente evitati i disservizi che finora hanno caratterizzato il comprensorio, primo fra tutti sarà messo in opera un sistema di mezzi più efficiente per lo sgombero della neve dalle principali arterie che portano al Piano. Al contempo, voglio ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e mostrato sensibilità per risolvere le criticità anche se ritengo che si debba operare a livello normativo mediante un disegno di legge che possa risolvere le criticità dell’intero comprensorio sciistico. Servono inoltre una seria governance e pianificazione affinché una risorsa come Piano Battaglia, capace di diventare attrattore economico, non venga più considerato come un problema o un’emergenza” – conclude Schillaci.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it