Vertenza Blutec, delude il tavolo al ministero: “Non ci sono certezze”

Roberto Chifari

Cronaca

Vertenza Blutec, delude il tavolo al ministero: “Non ci sono certezze”

Vertenza Blutec, delude il tavolo al ministero: “Non ci sono certezze”
06 Marzo 2019 - 10:13

Delude i sindacati la riunione del Tavolo al Mise sulla vertenza Blutec. Di Fca alla riunione di ieri pomeriggio, infatti, nessuna traccia. Dall’incontro nessuna certezza sul progetto di rilancio dello stabilimento di Termini Imerese mai decollato che riguarda mille operai tra ex lavoratori Fiat e 300 dell’indotto. Confermata la proroga degli ammortizzatori fino a giugno, già annunciata dal ministro Luigi Di Maio durante la sua ultima visita nell’Isola. Blutec, inoltre, ha confermato entro fine mese 20 assunzioni. L’azienda ha parlato di contatti con una società cinese che, in settimana, dovrebbe inviare i propri dirigenti in città. Si vedrà.

Prossima riunione il 9 aprile alle 15. “A margine dell’incontro svoltosi questo pomeriggio (ieri per chi legge, ndr), presso il ministero dello Sviluppo Economico – ha detto il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta – presieduto dal vicecapo di gabinetto del ministro Sorial, abbiamo assistito alla solita elencazione, a cura dell’ad di Blutec, di idee e progetti che purtroppo, ad oggi, non ci forniscono alcuna certezza. Sono stati rappresentati contatti con un’azienda cinese che, in settimana, invierà propri dirigenti in città al fine di visitare lo stabilimento e le sue strutture”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it