A19, parlano i vertici di Anas: “Manutenzione programmata per 850 milioni di euro”

Roberto Chifari

Cronaca

A19, parlano i vertici di Anas: “Manutenzione programmata per 850 milioni di euro”

A19, parlano i vertici di Anas: “Manutenzione programmata per 850 milioni di euro”
08 Marzo 2019 - 19:33

“Alla fine del 2018 lungo l’A19 “Palermo – Catanià” è stata stesa la nuova pavimentazione su circa 318 chilometri dei 394,600 chilometri complessivi (sommando l’estensione chilometrica di entrambe le carreggiate), sono state sostituite le barriere di sicurezza lungo 75 chilometri dei 313 previsti ed il risanamento strutturale dei viadotti ha coperto 16 chilometri sui 113 totali”.

Così l’amministratore delegato di Anas, Massimo Simonini, risponde alle osservazioni del presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, che ha richiamato l’attenzione sulle code in autostrada causate dai cantieri. “L’autostrada A19 – ricorda Simonini – è interessata da un piano di manutenzione programmata che prevede un investimento complessivo pari a circa 850 milioni di euro. Nessun cantiere tra quelli attualmente presenti lungo l’A19, comporta formazione di code, fatta eccezione per quello relativo al rifacimento della pavimentazione sul tratto Villabate-Palermo che, limitatamente a determinate fasce orarie crea disagi all’utenza, circostanza ben nota ad Anas”.

Per quanto riguarda il cronoprogramma dei lavori, il cantiere sul tratto Villabate-Palermo, in direzione Palermo, sarà completato entro la prossima settimana. “E’ opportuno evidenziare – sottolinea l’Ad di Anas – che i lavori svolti in orario notturno comportano un incremento dei costi pari a circa il 30% che si giustifica solo sui tratti stradali con un elevato volume di traffico giornaliero. Il tratto Villabate-Palermo ha i requisiti di traffico per il lavoro notturno ma, come detto, per motivi tecnici legati alle basse temperature è necessario il cantiere diurno”

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it