Geraci Siculo, in arrivo finanziamenti e riordino del settore forestale

Redazione

Politica - Consiglio Comunale

Geraci Siculo, in arrivo finanziamenti e riordino del settore forestale
Durante l'ultimo consiglio comunale sono state anche approvate le nuove tariffe della TARI

Geraci Siculo, in arrivo finanziamenti e riordino del settore forestale

02 Aprile 2019 - 17:29

Nel corso dell’ultimo consiglio comunale tenutosi venerdì scorso a Geraci Siculo, dopo il ricordo di Rosario Corradino (Leggi qui) il Sindaco Luigi Iuppa ha comunicato la recente emissione di alcuni decreti da parte della Regione Siciliana. Fra questi l’intervento per Lavori di urbanizzazione primaria nel centro storico, per un importo di €.1.250.000,00, un’importante opera alla quale la nuova Amministrazione Comunale ha posto particolare attenzione fin dall’inizio del suo insediamento (giugno 2018) e che adesso vede l’opera inserita fra quelle ammissibili con decreto del Dipartimento delle Infrastrutture della Regione Siciliana e per il quale si augura che possa rientrare tra le opere finanziate. In posizione utile per il finanziamento, nella graduatoria emanata dall’Assessorato Territorio e Ambiente, si colloca il progetto “La Via dei Marcati” per un importo di € 740.000,00 che consentirà un migliore e più agevole utilizzo della montagna di Geraci grazie alla realizzazione della strada che porta ai marcati di Cixè, Fiducia, Daguara e a quello di Rocca Fumata.
Risulta assegnato infine, un contributo di €. 228.000,00 da parte dell’Assessorato per le Infrastrutture per la messa in sicurezza di strade comunali.

Iuppa ha anche dato notizia dell’organizzazione, per il 7 e l’8 aprile, della manifestazione per la posa di una pietra d’inciampo in Via Vento in memoria del concittadino Sig. Liborio Baldanza deceduto in una marcia della morte nei pressi di Vienna il 3 aprile del 1945 ed invita tutti, amministratori e pubblico, a partecipare.

Continuando con la trattazione dei punti all’ordine del giorno si è proceduto alla surroga del consigliere dimissionario Farinella Maria Carmela e alla convalida dell’elezione a consigliere comunale di Carmelo Corradino. A seguire è stato approvato il Piano Finanziario per la determinazione dei costi del servizio di gestione rifiuti TARI 2019 e le relative tariffe del tributo sui rifiuti (TARI anno 2019), nonchè all’approvazione di altri atti propedeutici all’approvazione del Bilancio di previsione 2019. E’ stata approvata infine la Proposta di riordino del settore forestale avanzata dalle organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL.
E’ stato rinviato invece il punto relativo all’approvazione del Piano Triennale delle Opere Pubbliche per il triennio 2019-2021. Il capogruppo di minoranza Gaetano Scancarello ha evidenziato che non è stato rispettato il termine dei 10 giorni previsto dal regolamento comunale per la trasmissione degli atti. Il Sindaco Iuppa e il Presidente Puleo hanno fatto notare al capogruppo che il Piano Triennale delle Opere Pubbliche è lo stesso di quello aggiornato dal Consiglio Comunale ad ottobre scorso, pertanto già ben noto ai consiglieri comunali, anche a quelli di minoranza. Il Capogruppo Scancarello ha confermato lo stesso la sua richiesta di rinvio del punto e il Presidente del Consiglio ha rinviato il punto al prossimo consiglio.
Il Presidente del Consiglio esprime soddisfazione per l’esito del Consiglio Comunale e per l’approvazione di tutti gli argomenti trattati. “Esprimo rammarico – afferma invece Puleo – per l’attività svolta dal gruppo di minoranza e soprattutto del suo capogruppo Scancarello, non solo in quest’ultimo Consiglio ma anche in precedenza, un’attività consiliare tendente esclusivamente alla ricerca del cavillo amministrativo, legata più alla forma che alla sostanza. Ci auspichiamo – continua Puleo – che in futuro il gruppo di minoranza possa improntare la sua attività consigliare sul confronto, sull’esame degli argomenti in discussione, che possa essere da stimolo per l’amministrazione con proposte costruttive”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it