Efficientamento energetico. Le Madonie portano a casa circa 200 mila euro

Redazione

Cronaca - Illuminazione

Efficientamento energetico. Le Madonie portano a casa circa 200 mila euro
I comuni madoniti accedono ad un finanziamento europeo per l'illuminazione pubblica.

Efficientamento energetico. Le Madonie portano a casa circa 200 mila euro

09 Aprile 2019 - 15:12

I comuni delle Madonie accedono ad una dotazione di finanziamenti europei per l’efficientamento energetico e l’illuminazione pubblica.. Tra gli enti beneficiari dei finanziamenti ci sono grandi esclusi, a partire dal comune di Monreale. E nel palermitano Alcamo, Caltavuturo, Carini e Piana degli Albanesi.

Ci sono altri importanti comuni delle Madonie: Bompietro ha preso poco più di 11 mila euro, Castelbuono 16mila euro, Cefalù quasi 18mila euro, Cerda 14mila e 500 euro, Collesano 13mila euro, Gangi 15mila euro e qualche spicciolo, Geraci Siculo 11mila e 500 euro, Isnello 11mila e 200 euro, Lascari 12mila e 800 euro. Le Petralie accedono ad un finanziamento di 24mila euro equamente diviso, più o meno la stessa cifra che hanno ricevuto Polizzi Generosa e Pollina. Bene anche Resuttano (11mila euro), San Mauro Castelverde (11mila euro), Gratteri (10mila e 700 euro), Scillato (10 mila e 489 euro) e Sclafani Bagni (10 mila e 344 euro).

Nella lista ci sono anche le grandi città dell’isola: Palermo ha preso 82mila euro, Catania 46mila euro, Messina 38mila euro. Un’operazione che ha permesso alla Regione di sbloccare finanziamenti per oltre 120 milioni di euro destinati mentre oltre 50 milioni sono stati erogati in favore dei Comuni che hanno presentato progetti. Investimenti di grandi aziende per finanziare le reti elettriche, alcune delle quali ferme agli anni Sessanta e per modernizzare gli impianti di illuminazione.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it