La “Stella d’Italia”, la mostra fotografica dedicata a Donna Franca Florio

Redazione

Palermo - Palermo

La “Stella d’Italia”, la mostra fotografica dedicata a Donna Franca Florio
Presso il rinato Stand Florio

La “Stella d’Italia”, la mostra fotografica dedicata a Donna Franca Florio

30 Aprile 2019 - 11:56

Una donna dalle mille sfaccettature tra mondanità e impegno sociale: ecco Donna Franca Florio, negli scatti inediti che saranno esposti, per la prima volta, nel rinato Stand Florio di Palermo, monumento liberty voluto dalla famiglia Florio e riconsegnato alla città dopo anni di abbandono. La mostra si intitola “Fotografare Franca Florio. Il volto della Stella d’Italia” a cura di Alba Romano Pace, è la prima mostra fotografica interamente dedicata alla figura di Donna Franca Florio, chiamata la Stella d’Italia, simbolo identitario per la città di Palermo, ambasciatrice in Italia e all’estero dell’immagine di una Sicilia elegante e culturalmente ricca, luogo d’arte, di celebri incontri, di manifestazioni sportive internazionali.

La mostra organizzata dall’Associazione Stand Florio presenta la collezione di ritratti fotografici di Franca Florio, sono gli scatti di una vita, spesso ingialliti dal tempo, che provengono dagli archivi privati della famiglia Afan de Rivera Florio e dalla collezione dei Fondi Fotografici Regionali (Cricd) entrambi partners del progetto. Le foto rappresentano Franca Florio dalla gioventù all’età matura, mostrando il volto più vero di Donna Franca, dama seducente e nostalgica, riflessiva e coraggiosa.

Si scopre una donna dalle mille sfaccettature tra mondanità e impegno sociale, come quando in tenuta da crocerossina prestò aiuto agli sfollati del terremoto di Messina. Alla meraviglia del soggetto si aggiunge quella degli autori delle foto, grandi nomi della ritrattistica di inizio secolo della nobiltà e mondanità internazionale come Hermann Kosel il cui studio a Vienna era frequentato dalla ricca borghesia austriaca e che nel 1911 divenne fotografo della corte asburgica o la stravagante Madame D’Ora nome d’arte di Dora Kallmus eccentrica e modernissima fotografa di moda che ha ritratto grandi artisti quali Klimt, Picasso, Cocteau, e incredibili donne all’avanguardia tra cui Joséphine Baker, Coco Chanel, Tamara de Lempicka e tra queste una splendida Franca Florio.

L’esposizione è a cura di Alba Romano Pace storico dell’arte che ha dedicato numerose pubblicazioni internazionali al tema della donna nell’arte: “La figura di Franca Florio – dichiara la curatrice – richiedeva di essere presentata non solamente come un’icona di bellezza ma soprattutto nel suo ruolo di donna protettrice dell’arte, musa e mecenate di grandi artisti e scrittori. Le fotografie in mostra ci restituiscono un’immagine emozionante, avanguardistica ed inattesa di Franca Florio, Stella d’Italia. La scoperta che ho fatto delle tre foto scattate da Dora Kallmus, presentano una donna sofisticata la cui figura si inserisce perfettamente nello scenario dell’arte internazionale”.

Donna Costanza Afan de Rivera Costaguti, nipote di Franca Florio esprime la sua gioia per l’evento: “Sono felicissima che si espongano per la prima volta le foto di mia nonna, ancora di più perché Palermo non ha mai dedicato nulla a mia nonna, tutto è rivolto a mio nonno e mio zio. Nulla a Donna Franca che gli ha fatto da supporto e che è stata particolarmente amata dai siciliani. Sono felice di dare la possibilità a Palermo di riguardare la sua immagine scoprendo anche il suo impegno volto al sociale”.

Il progetto è realizzato dalla Associazione Stand Florio in collaborazione con Donna Costanza Afan de Rivera Florio Costaguti, l’Associazione Sicilia dei Florio, il Cricd Centro Regionale per l’inventario, la Catalogazione e la Documentazione grafica, fotografica, aerofotogrammetrica, audiovisiva.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it