“Madre”: a La Magione di Palemo la piece teatrale con attori “speciali”

Redazione

Eventi - Palermo

“Madre”: a La Magione di Palemo la piece teatrale con attori “speciali”
Il 18 maggio a Palermo torna “Continuando a dialogare su Maria” con uno spettacolo teatrale e un convegno

“Madre”: a La Magione di Palemo la piece teatrale con attori “speciali”

15 Maggio 2019 - 11:39

Il prossimo 18 maggio a Palermo, presso il complesso abbaziale della Santissima Trinità del Cancelliere, comunemente conosciuto come “La Magione” torna, con la sua settima tappa, l’evento “Continuando a dialogare su Maria”.

Tema centrale di questo nuovo appuntamento sarà l’allattamento al seno. Partendo da un passo del racconto di “Il mare di latte che unisce” di Daniela Thomas e concludendo con una performance ispirata a “In nome della Madre” di Erri De Luca, gli organizzatori dell’evento con la collaborazione di professionisti dell’ambito medico, legale, scientifico, storico-artistico, presenteranno al pubblico un convegno sull’allattamento, che è l’aspetto mariano indagato in questa occasione.

Ad arricchire il programma ci sarà alle 18 l’inaugurazione della collettiva d’Arte “Florilegio” a cura di Giuseppe Carli, nei saloni e nella vecchia cappella della chiesa della Magione. Seguiranno una serie di interventi estemporanei di musica e danza che condurranno, alle 20, alla performance teatrale “Madre” che vedrà come protagonisti, all’interno della Basilica della Magione, gli ospiti del centro diurno dell’Ospedale “Casa del Sole” di Palermo, reduci da interessantissimi e riuscitissimi esperimenti quali “Continuando a dialogare… nei non luoghi di Maria” e “Sette contro Tebe reloaded”.

L’evento nasce da un’idea di Rocco Micale con il patrocinio della Soprintendenza ai Beni Culturali della Regione Sicilia, dell’Unicef comitato di Palermo, dell’Ars, del Comune di Palermo, del Comune di Monreale, dell’Arcidiocesi di Monreale, dell’Asp 6 di Palermo, del Cipa meridionale, dell’Accademia di Belle Arti Abadir. Collaborano inoltre alla realizzazione dell’evento: la Commenda Magione nelle persone di Salvatore Rubino (Presidente) e Daniele Ferrara (Vice Presidente), l’Artista Maurizio Sabella, Pippo Macaluso, il gruppo gospel “Holy Light Singers”, la ballerina e coreografa Jessica Militello, la musicista Misia Lo Bianco, il piccolo musicista Duilio Virzì, il regista dei videoclip promozionali Stefano Lo Voi.

IL PROGRAMMA
“IL MARE DI LATTE CHE UNISCE”
Ore 9,30 – Lettura de “Il mare di latte che unisce” di Daniela Thomas
Ore 9,45 –  Giovanni Ferraro: “Allattamento materno e nutrimento emotivo: la costruzione del legame affettivo lungo il canale relazionale”
Ore 10 – Associazione Cerchi di vita: “Il ruolo dell’Associazione nella promozione dell’allattamento”
Ore 10,15 – Maria Rosa D’Anna e Giampiero Pinna: “Ospedale Buccheri – La Ferla, Amico del Bambino”
Ore 10,30 – Iwona Kazmierska: “Allattare è donare”
Ore 10,45 – Matteo Ferrara: “Il latte materno è il primo vaccino”
Ore 11, – Alessandra Sorrentino : “Dall’alimentazione alla suzione”
Ore 11,15 – Coffee break – Giorgia Noto: esposizione gioielli realizzati col latte materno
Ore 12 – Studio Leone – Fell & C. – “Il diritto all’allattamento”
Ore 12,15 – Alessandro Levantino: “Il ponte bianco che conduce al mondo: l’allattamento nella visione delle discipline bionaturali”
Ore 12,30 – Giovanni Travagliato: “ Note sulla diffusione in Sicilia dell’iconografia della ‘Galaktotrophousa’ ”
Ore 16 – performance musicali e di danza nel chiostro della Magione
Ore 18,30: inaugurazione collettiva d’Arte: “Continuando a dialogare su Maria” , che da il nome a tutto l’evento, a cura di Giuseppe Carli nei saloni e nella vecchia cappella della chiesa della Magione
Ore 20 – performance: “Madre” all’interno della Basilica della Magione a cura della compagnia
“I clandestini”, costituita dagli ospiti del centro diurno dell’Ospedale “Casa del Sole”

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it