Eramus Student Network: l’Europa a Palermo, grazie alle aziende madonite

Redazione

Cronaca - Mobilità studentesca

Eramus Student Network: l’Europa a Palermo, grazie alle aziende madonite
"Voglio ringraziare coloro che sono stati al nostro fianco nell’organizzazione di questo evento, in particolare il Caseificio Bompietro e MadoniEat " afferma il presidente di ESN Palermo Francesco Adragna

Eramus Student Network: l’Europa a Palermo, grazie alle aziende madonite

13 Giugno 2019 - 13:56

Si è concluso il Council of National Representatives (CNR) di Erasmus Student Network che, per la prima volta dalla fondazione del network, si è svolto a Palermo.

Una tappa importante per la più grande associazione europea che si occupa di mobilità studentesca nel corso della quale è stato valutato e verificato il lavoro del Consiglio Direttivo Internazionale e sono state dettate le linee guida per il bilancio e le strategie programmatiche 2019-2020.

“Quello di Palermo è stato forse il CNR più importante degli ultimi anni – afferma Francesco Pedone, capo organizzatore dell’evento e membro ESN Palermo – siamo orgogliosi di aver scritto nella nostra città una pagina storica per la mobilità studentesca che, oltre ad allargarsi ulteriormente grazie all’approvazione dell’ingresso in ESN dell’Ucraina, apre una fase del tutto nuova per la nostra associazione che riguarda l’educazione non formale degli studenti in mobilità. Grazie alla fitta rete di rapporti con tutte le università europee e con centinaia di centri di produzione culturale presenti in tutti le regioni coinvolte, punteremo la nostra attenzione su percorsi formativi alternativi, più a stretto contatto con i territori che ospitano i nostri ragazzi, così da poter offrire loro un’esperienza più forte e contaminante”.

Nel corso del CNR di Palermo sono stati eletti il tesoriere internazionale (Joao Vasco), il collegio arbitrale (Igor Pater, come Main Arbitrator ed Enzo Marquet, come Legal Expert) ed il garante (Sophie Girardin). E’ stato anche approvato il nuovo logo di ESN, ideato per dare un’impronta più istituzionale all’organizzazione, che verrà presentato a luglio.

“La nostra sezione si è fatta trovare pronta alla sfida, abbiamo preparato l’evento in questi ultimi mesi senza perdere di vista i nostri erasmus e studenti in mobilità a Palermo, ai quali offriamo supporto fin dal primo momento in cui mettono piede in città – afferma Francesco Adragna, Presidente di ESN Palermo – Voglio ringraziare coloro che sono stati al nostro fianco nell’organizzazione di questo evento, in particolare il Caseificio Bompietro di Giovanni Messina e MadoniEat di Mario Notararigo e Federico Vena. ll Caseificio, oltre ad offrire i proprio prodotti, ha fornito un fondamentale sostegno per le pubbliche relazioni e la comunicazione. MadoniEat ha fatto da cerniera fra ESN ed alcune fra le più note aziende madonite che hanno offerto ai nostri ospiti i loro straordinari prodotti, fra queste Arabella Mocciaro, il Panificio Logiudice di Gangi, Terre di Carusi di Scillato, la Pasticceria Bracco di Petralia Sottana, le Aziende agricola Castagna e Notararigo di Gangi. Un sentito grazie vogliamo rivolgere anche al nostro sponsor palermitano, Ciaramitaro gomme”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it