Sorpreso dai Carabinieri in auto con un minorenne: accusato di pedopornografia

Redazione

Cronaca - Sciara

Sorpreso dai Carabinieri in auto con un minorenne: accusato di pedopornografia
Sembra che l'uomo fosse riuscito ad adescare il ragazzo minorenne in cambio di soldi e regali

Sorpreso dai Carabinieri in auto con un minorenne: accusato di pedopornografia

18 Luglio 2019 - 10:45

Una brutta storia che arriva dalla provincia di Palermo, nella nottata del 15 luglio nel corso di un servizio finalizzato al controllo del territorio, i Carabinieri di Sciara, piccolo paese collinare di duemila abitanti, hanno controllato un’autovettura appartata nei pressi dello stadio Comunale. I militari dell’Arma hanno sorpreso un uomo di 38 anni in atteggiamenti intimi con un minorenne. Secondo una prima ricostruzione, sembra che l’uomo fosse riuscito ad adescare il ragazzo minorenne in cambio di soldi e regali, e che già questa storia si fosse ripetuta anche un anno prima. A seguito di una perquisizione nell’abitazione dell’indagato sarebbero stati sequestrati alcuni dispostivi tecnologici, quali uno smartphone e un personal computer. Da un’approfondita indagine dei dispostivi sarebbero state trovate numerose immagini e video pedopornografici.

L’uomo è stato tratto in arresto con l’accusa di prostituzione minorile e detenzione di materiale pedopornografico, venendo associato agli arresti domiciliari nella propria abitazione in attesa della convalida dell’arresto. Qualche ora dopo, preso dai rimorsi, l’uomo ha tentato il suicidio tagliandosi in varie parti del corpo con un rasoio. Portato d’urgenza all’ospedale di Termini Imerese è stato ricoverato e piantonato per una notte dai carabinieri. Il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Termini Imerese ha convalidato l’arresto, e in base ai gravi indizi di colpevolezza, ne ha disposto la misura restrittiva della custodia cautelare presso il carcere di Termini Imerese.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it