Parata di campioni al giro podistico di Castelbuono

Redazione

Sport - Atletica

Parata di campioni al giro podistico di Castelbuono
Sulla linea di partenza i migliori atleti del panorama internazionale, come il campione uscente, Onesphore Nzikwinkunda

Parata di campioni al giro podistico di Castelbuono

25 Luglio 2019 - 14:57

Al via domani, nel tardo pomeriggio, la 94esima edizione del Giro Podistico di Catelbuono, la corsa su strada più antica d’Europa. Sulla linea di partenza i migliori atleti del panorama internazionale, come il campione uscente, Onesphore Nzikwinkunda (Atl.Casone Noceto) che quest’anno ha corso la mezza in Turchia in 1h01’48”.

Con lui Olivier Irabaruta, altra vecchia conoscenza italiana, primatista nazionale di maratona con 2h09’48”. Il Ruanda si affida a Félicien Muhitira che torna in Italia dopo un po’ di tempo e che a Castelbuono ha già vinto nel 2016. Dall’Uganda arrivano due pezzi da novanta, il bronzo iridato junior di cross Oscar Chelimo e Chemutai Albert, campione del mondo a squadre nella campestre e reduce dal notevole 8’12”29 sui 3000 siepi siglato a Montecarlo, entrambi gioielli di quella fucina di talenti che è il Tuscany Training Camp di Giuseppe Giambrone. Chelimo tra l’altro vuole prendersi la rivincita nei confronti dell’etiope Worku Tadese, che ad Aarhus giunse secondo proprio davanti a lui. Per l’Eritrea spicca la presenza di Hiskel Tewelde, ultima scoperta di Massimo Magnani, con un PB sulla maratona di 2h08’49”.

Tutto qui? Neanche per sogno, gli organizzatori sono andati a cercare talenti anche in giro per l’Europa. Atleti che hanno un grande pedigree soprattutto in maratona, a cominciare dall’ex primatista continentale, il norvegese Sondre Nordstad Moen che quest’anno è sceso sotto l’ora sulla mezza. Obiettivo anche del campione europeo Koen Naert (BEL) che avevamo visto per l’ultima volta stabilire a Rotterdam il suo personale in 2h07’39”. Sempre guardando a Doha sarà in gara anche Daniele Meucci, reduce dal contributo dato alla nazionale a Londra nella conquista della Coppa Europa sui 10000 metri. Con lui Marco Najbe Salami, uno dei migliori specialisti italiani sui 10 km, il vicecampione tricolore sulla distanza Ahmed El Mazoury e Alessandro Giacobazzi, campione italiano 2018 fra gli U23 e che viene dal 10° posto nella mezza delle Universiadi di Napoli di una decina di giorni fa.

L’appuntamento è per venerdì al termine di una lunga giornata dedicata a prove podistiche per giovani e amatori: la gara principale, sulla distanza di 11,340 metri attraverso un circuito cittadino da ripetersi 10 volte, scatterà alle ore 19:00 con partenza e arrivo in Piazza Margherita, al centro del paese con tutta la cittadinanza pronta a sistemarsi ai bordi della strada per applaudire i protagonisti. Come sempre, da oltre un secolo. (fonte – pagina facebook CorriAmo)

foto tratta dalla pagina facebook ufficiale del Giro Podistico di Castelbuono

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it