La Castelluccese super il Gangi, pareggio per Lascari e Supergiovane

Michele Ferraro

Sport - Coppa Italia Promozione

La Castelluccese super il Gangi, pareggio per Lascari e Supergiovane
Nessuna vittoria per le madonite impegnate nel primo turno di coppa italia

La Castelluccese super il Gangi, pareggio per Lascari e Supergiovane

02 Settembre 2019 - 18:26

Castelluccese – Asd Gangi 2-1

Marcatori: pt 8’ Dalì, 44’ Salerno; st 42’ Salerno

Castelluccese: Bologna, Gatto, La Vardera, Cipolla, Solaro, Ferrara, Milia (43’ st Madonia), Salerno, Marandano, Rinaldi, Flauto (25’ st Cannizzaro). All.: Randazzo.

Asd Gangi: Pantuso, Arena, Grillo M. (34’ Attinasi), Di Maio (39’ st Manetta) Trapani, Priola, Elamraoui, Venuti, Di Miceli, Dalì (32’ st Patti), Tarantino. All.: Perricone

Dura poco meno di un tempo l’idea del Gangi di assestare un colpaccio contro la forte Castelluccese, espugnando fuori casa un “Enzo Bearzot” vestito a festa per il primo storico debutto ufficiale dei biancorossi di Castel di Lucio in promozione. E’ infatti la formazione bianco-giallo-rossa di Christian Perricone ad andare in vantaggio con un bel gol di Dalì. Ma ad accorciare le distanze ci pensa la “bestia nera” del Gangi, Santo Salerno che ad un minuto dalla fine della prima frazione di gioco pareggia i conti. Sarà ancora lui, il Maradona di Castel di Lucio, a segnare il gol del definitivo 2-1 che lascia ben sperare i messinesi ma che al contempo mantiene vive le speranze dei madoniti di poter passare il turno vincendo in casa per 1-0 o con più di 1 gol di scarto. Da notare nel Gangi il rientro di Di Miceli, andato alla Cephaledium ad inizio dell’estate e tornato a Gangi prima dell’inizio del campionato. Sul fronte della Castelluccese curioso notare l’impressionante numero di ex giocatori del Gangi in campo. A partire dal mister Randazzo, vecchia gloria del Raimondi negli anni ’90. Poi Cipolla, Marandano, Rinaldi e Flauto.

 

Casteldaccia – Lascari 0-0

Casteldaccia: Cellamare, Capuano (1’ Spampinato), Vitale, Pecoraro, Accomando, Giordano (7’ st Murò), Di Giorgio (29’ La Mantia), Arena, Ferrara (16’ st Cangemi), Geraci (42’ Fiorentino), Butera.All.: Guida

Lascari: Musumeci, Badalamenti, Taulli, Cilluffo, Ventura, La Bianca, Noto (30’ Imbraguglio), Severino, Castigliola, Sferruzza (29’ Caccamisi), Rosone (18 ‘ st Inacardona). All.: Minutella

Note: espulsi Murò e Cilluffo.

Pareggio a reti bianche fra Casteldaccia e Lascari. Un risultato che lascia aperto il discorso qualificazione ma che di certo torna utile soprattutto ai ragazzi di mister Minutella che al ritorno potranno contare sul fattore campo, spesso determinante per la squadra di Lascari che del suo campo da gioco ha sempre fatto un fortino difficile da espugnare. Per il Casteldaccia sugli scudi capitan Butera, spesso pericoloso dalle parti di Musumeci mentre l’azione da gol più nitida è stata del Lascari con Rosone che, a portiere battuto, coglie la traversa.

Stefanese – Supergiovane 0-0

Stefanese: Russo D., Caurro, Manfrè, Arno, Mazzamuto, Calderone, Russo G., Buonocore G., Piazzeze, Re, Buonocore R. All.: Vaccaro

Supergiovane: Cicero G., La Paglia, Pappalardo, Castiglia, Hyseni, Rotondi, Sowe, Urso, Di Salvo (24’ st Gennaro), Cicero R., Pappalardo S. All.: Tilotta

La Supergiovane al debutto in promozione ferma sullo 0-0 l’esperta Stefanese nella gara valida per il primo turno di coppa Italia. Il ritorno si giocherà la settimana prossima al Failla di Castelbuono.

 

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it