L’atmosfera medievale del Borgo, tra suoni sacri e il bagno di gong

Redazione

Eventi - Petralia Soprana

L’atmosfera medievale del Borgo, tra suoni sacri e il bagno di gong
Un'esperienza multi-sensoriale, viaggiando tra spirito, mente e corpo

L’atmosfera medievale del Borgo, tra suoni sacri e il bagno di gong

02 Settembre 2019 - 10:13

Appuntamento sulle Madonie a Petralia Soprana per vivere un’esperienza intima e spirituale, avvolti dall’atmosfera del luogo: conoscere il paese, visitare la miniera di sale e immergersi nei suoni del bagno di gong nella cornice della campagna madonita, dove risiede la suggestiva Villa Sgadari, gioiello della seconda metà del XVIII secolo. Organizzazione e programma a cura di Yantra Palermo.

Un’esperienza multi-sensoriale, viaggiando tra spirito, mente e corpo: questo il senso dell’incontro che si terrà sabato 7 settembre dalle ore 10 alle ore 18,30 e che propone la profonda relazione tra uomo, natura e spiritualità. Il contesto della miniera apre la giornata come il volere scendere dentro la parte più profonda di se, entrare in contatto con l’io sconosciuto che abita dentro di noi e così gli antri scavati nel salgemma diventano la rappresentazione materiale di una parabola discendente, dove il sale è quel che si è sedimentato dentro la nostra anima. Da qui parte il viaggio che condurrà i partecipanti a camminare dentro un percorso guidato, che insieme ai suoni Sacri del Tantra (Bija Mantra o mantra seme), sono in grado di penetrare nel corpo a livello cellulare arrivando in profondità e far fluire di nuovo liberamente nel nostro corpo nuove energie.

Così come il Bagno di Gong – un oggetto musicale sonoro/rituale sciamanico la cui origine si perde nella notte dei tempi – propone un’esperienza sonoro/vibrazionale di altissimo livello, l’incontro con il suono multidimensionale, un’avventura sensoriale. “Il gong è un oceano di suoni” dice Don Conreaux, colui che ha fatto conoscere il gong a livello mondiale a partire dagli anni ’70. A seguire la storicità dell’antica Villa Sgadari, i può interpretare come l’identificazione della storia di ognuno di noi, che siamo il luogo dove avviene tutto svolgimento della nostra vita, fin dalla nostra nascita.

Prenotazione obbligatoria per l’intera giornata entro il 5 settembre, con possibilità di pernottamento per chi volesse trattenersi. Per info e adesioni chiamare il 328 3715735 o scrivere a info@yantrapalermo.it

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it