In Sicilia la giuria di “Comuni Fioriti”: tre i borghi delle Madonie interessati

Vincenzo Ganci

Cronaca - Il concorso

In Sicilia la giuria di “Comuni Fioriti”: tre i borghi delle Madonie interessati
In vista dell'assegnazione del "Marchio di Qualità per l’Ambiente di Vita Comuni Fioriti”

In Sicilia la giuria di “Comuni Fioriti”: tre i borghi delle Madonie interessati

04 Settembre 2019 - 16:28

Al via il tour della giuria nazionale di “Comuni Fioriti“, in Sicilia. Sono diverse le zone coinvolte e che saranno valutate in vista dell’assegnazione del “Marchio di Qualità per l’Ambiente di Vita Comuni Fioriti”. I risultati e le assegnazioni del marchio avverranno il prossimo novembre a Pomaretto in provincia di Torino, in occasione del meeting annuale di Comuni Fioriti.

Gli esperti agrari, forestali e paesaggistici, architetti e professionisti del verde che formano la giuria, cono coordinati a livello nazionale dall’agronomo ed esperto vivaista Alberto Peyron di Torino. Tre i giudici che dovranno valutare i comuni siciliani: Gabriele Schetter, presidente della giuria, originaria di Monaco di Baviera è un agronomo forestale e arboricoltore ETT; Enrico Leva, agronomo e arboricoltore: Federico Giuntoli, biologo. Saranno affianchi dal presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della provincia di Messina Stefano Salvo e dal vice presidente Roberta Andaloro che hanno accettato l’invito di Michele Isgrò, vice presidente siciliano dei Comuni Fioriti.

Ad essere valutate non soltanto le eccellenze legate al verde pubblico, ma anche il decoro urbano, raccolta differenziata, cartellonistica e pulizia di piazze e cimiteri. “L’obiettivo – spiega Michele Isgrò – è di alzare nel giro di pochi anni il livello di qualità dei comuni aderenti equiparando i canoni di giudizio ad analoghe iniziative europee e mondiali”.

Oggi la prima tappa del tour a Mongiuffi Melia e Forza D’Agrò. Domani Giovedì 5 settembre tappa a Terme Vigliatore, Venerdì 6 settembre Sinagra e Ucria, mentre sabato 7 settembre tappa a Santo Stefano di Camastra. Domenica 8 settembre toccherà a Tusa e Pettineo. Da lunedi 9 settembre il tour si sposta sulle Madonie, con i comuni di Geraci Siculo e Petralia Soprana. Martedì 10 settembre la tappa che chiude il tour a Gangi.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it