Vento di burrasca: feriti e danni ingenti sulle Madonie

Michele Ferraro

Cronaca - Meteo

Vento di burrasca: feriti e danni ingenti sulle Madonie
Preso d'assalto il pronto soccorso di Nicosia. Case e muri di cinta crollati e la burrasca non è ancora finita

Vento di burrasca: feriti e danni ingenti sulle Madonie

06 Gennaio 2020 - 09:09

Decine di feriti, tetti, case ed intere mura di cinta crollate, alberi e detriti per le strade. Il vento di burrasca che da ieri pomeriggio imperversa sulle Madonie, con tremende folate di vento che hanno superato i 100 km/h, ha già determinato danni per centinaia di migliaia di euro.

A Petralia Sottana è crollato l’ultimo piano di una casa del centro storico, fortunatamente disabitata. Si è rischiata la tragedia anche a Polizzi Generosa dove decine di chilogrammi di calcinacci sono precipitati giù da una palazzina di tre piani in un piazzale. A Fasanò un’imponente albero è stato abbattuto dal vento determinando un grosso smottamento che ha fatto franare parte delle mura di cinta di una piccola area verde posta appena sopra la Statale che attraversa la frazione di Petralia Soprana, comune rimasto a lungo senza luce a causa dei danni del vento (Leggi: Vento di burrasca sulle Madonie, il consiglio: rimanete a casa)

Purtroppo non sono mancati neanche i feriti, alcuni anche gravi. Se la notte al Pronto Soccorso di Petralia Sottana è trascorsa senza particolari affollamenti il PS di Nicosia è stato quasi preso d’assalto: lussazioni, rotture, ferite lacero contuse, praticamente un bollettino di guerra. E’ stata una notte di lavoro per Carabinieri, Vigili del Fuoco e Protezione Civile. A Gangi il gruppo NOIS ha perlustrato il territorio fino quasi all’alba, liberando le strade da alberi e detriti. Il vento però non si è ancora calmato e, secondo le previsioni meteo, potrebbe durare per tutta la giornata di oggi. Per aggiornamenti sul meteo https://www.weathersicily.it/ e ilmeteo.it   –  QUI DI SEGUITO ALCUNE FOTO POSTATE SUI SOCIAL NETWORK:

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it