Geraci beffato dal Marineo, pesa l’espulsione di Sanyong

Michele Ferraro

Sport - Eccellenza A

Geraci beffato dal Marineo, pesa l’espulsione di Sanyong
I madoniti vanno in vantaggio al 23' del primo tempo con Sanyong. Nel secondo tempo la rimonta del Marineo

Geraci beffato dal Marineo, pesa l’espulsione di Sanyong

19 Gennaio 2020 - 19:33

Marineo – Geraci 2-1

Marcatori: Pt 23′ Sanyong; st 8′ Montalbano, 26′ Bertolino

Marineo: Di Paola, Romano, Perricone, Manfrè (1′ st Di Peri) (42′ st Falsone), Prestigiacomo, Bertolino, Ciancimino (1′ st Montalbano), Di Giorgio, Romeo, Clemente (42′ st Bonanno), Scilluffo. All.: Tarantino

Geraci: Ceesay, De Santis (38′ pt Valenza) (30′ st Cucchiara), Tarantino, Bognanni, Mar (41′ st Ferrara), Chiazzese, Velardi (11′ st Di Maria), Bisogno, Sanyong, Serio, Grimaudo A. (19′ st Marsala). All.: Grimaudo C.

Arbitro: Caruso di Palermo

Al cospetto di un Marineo fortemente rinvigorito dalla campagna acquisti invernale, il Geraci nel corso della prima frazione di gioco mostra ancora una volta ottime qualità di palleggio, mettendo in serie difficoltà i ragazzi di Tarantino. La difesa locale soffre l’esuberanza di un ispiratissimo Sanyong che al 23′ si libera in velocità di due avversari e, giunto al limite dell’area, segna un eurogol che porta in vantaggio i madoniti. L’attaccante ganese però pecca di ingenuità: già ammonito si toglie la maglia costringendo Caruso ad estrarre il secondo giallo il Geraci in 10 uomini per tre quarti della partita. I madoniti non si perdono d’animo e continuano a produrre ottime trame di gioco per tutto il primo tempo. Nella ripresa però i madoniti cominciano a soffrire l’inferiorità numerica ed il pareggio del Marineo, arrivato dopo una mischia in area, grazie al bolide di Montalbano piazzato sotto l’incrocio dei pali, contribuisce a minare le certezze dei ragazzi di Grimaudo. Il gol della vittoria per il Marineo arriva la 71′ grazie al colpo di testa dell’ex Bertolino che beffa Ceesay. Il Geraci reagisce, Cucchiara riceve in area da Serio la palla del 2-2 ma non trova la coordinazione giusta per mandare la palla alle spalle di Di Paola. La sconfitta costa il quarto posto per i madoniti, adesso occupato dalla Sancataldese attesa sabato prossimo al Comunale di Castellana Sicula per uno scontro diretto fondamentale in chiave play off.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it