Allarme rientrato: non era coronavirus

Redazione

Palermo - Palermo

Allarme rientrato: non era coronavirus
Nessun pericolo quindi per il cinese trasportato all'ospedale cervello con febbre alta e sintomi da raffreddore

Allarme rientrato: non era coronavirus

31 Gennaio 2020 - 18:23

Dopo il panico iniziale, tutto è rientrato: era semplice influenza e non coronavirus. Nessun pericolo quindi per il cinese trasportato all’ospedale cervello con febbre alta e sintomi da raffreddore. Il turista, originario di Shangai, era arrivato in Sicilia da due giorni dopo aver visitato Roma. Stamattina i sintomi dell’influenza lo avevano colpito, costringendolo a restare in camera e a rivolgersi alla reception.

La stessa struttura alberghiera si è messa in contatto con il 118 riferendo la circostanza, dando di fatto il via all’attivazione di tutte le procedure del caso previste da Regione, Asp e ospedali. Il turista è stato quindi portato all’ospedale Cervello dove intorno alle 13 è stato fatto un tampone che già in prima battuta aveva escluso la presenza del virus. A breve, come scrive PalermoToday, la procedura verrà chiusa con i risultati delle analisi di laboratorio eseguite al Policlinico.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it