Sempre più madonita: altra cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Redazione

Cronaca - Termini Imerese

Sempre più madonita: altra cittadinanza onoraria a Liliana Segre
Il conferimento della cittadinanza alla senatrice è stato deciso per i suoi alti meriti nel campo del sapere, della convivenza, della solidarietà umana

Sempre più madonita: altra cittadinanza onoraria a Liliana Segre

12 Febbraio 2020 - 19:00

La Camera del Lavoro Zonale di Termini Imerese commenta con soddisfazione il conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre, deliberata in questi giorni dal consiglio comunale, che si è espresso all’unanimità, in seguito alla raccolta di firme lanciata dall’Anpi, sezione Girolamo Li Causi di Termini Imerese, col sostegno anche della Cgil.

“E’ un fatto estremamente importante, soprattutto in questo momento storico dove continuano a registrarsi episodi di odio e violenza nel nostro Paese – dichiara Laura Di Martino responsabile della Camera del Lavoro Zonale di Termini Imerese – Il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Segre è un atto che diffonde la cultura antifascista e antirazzista, che da sempre appartiene alla nostra organizzazione”.

Il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, vittima di leggi razziali fasciste e superstite dell’Olocausto, oggi sotto scorta per essere stata minacciata e insultata, è stato deciso per riconoscere i suoi alti meriti nel campo del sapere, della convivenza, della solidarietà umana e per il ruolo svolto in Senato dove ha presentato diverse mozioni e interrogazioni per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo, istigazione all’odio e contro la violenza sulle donne.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it