Gangi, negativi i tamponi effettuati: il video messaggio del Sindaco

Marianna Lo Pizzo

Cronaca - Coronavirus

Gangi, negativi i tamponi effettuati: il video messaggio del Sindaco
Aggiornamenti e ringraziamenti del primo cittadino

Gangi, negativi i tamponi effettuati: il video messaggio del Sindaco

30 Marzo 2020 - 17:59

Il sindaco di Gangi Francesco Paolo Migliazzo affida alla pagina social del comune, un messaggio con un importante aggiornamento sulla situazione Covid-19 nel paese madonita. “Una buona notizia – così esordisce il Sindaco – entrambi i familiari del soggetto risultato positivo al Covid-19 hanno effettuato il tampone e per entrambi l’esito è stato negativo”.

L’unico caso di coronavirus registrato a Gangi, aveva destato molta preoccupazione, ma il Sindaco nella sua comunicazione vuole rassicurare la comunità. Anche tutti coloro i quali erano stati sottoposti alla quarantena, perché a contatto stretto con il soggetto interessato, infatti stanno bene. Hanno finito la quarantena e saranno sottoposti a tampone così come previsto da un’apposita ordinanza del Presidente della Regione Nello Musumeci. Una notizia non da poco tenendo conto del’esplosione dei contagi nella vicina Troina, oltre a Villafrati e Agira a cui il Sindaco rivolge un accorato messaggio di vicinanza.

La sanificazione del centro e degli uffici comunali, il blocco dei mercati e dei venditori ambulanti che provenivano da fuori, l’attivazione della consegna a domicilio per le persone anziane in modo da ridurre gli spostamenti con un numero dedicato in collaborazione con Nois Gangi Protezione Civile, sono tra le azioni amministrative intraprese dal Comune. “Tra tutte le attività, abbiamo controllato in modo meticoloso, insieme alle forze dell’ordine, Carabinieri, Polizia Municipale e Corpo Forestale – spiega il primo cittadino e verificato che coloro i quali fossero rientrati da altre regioni, dalle ex regioni rosse o stati esteri rispettassero con scrupolo le norme”.

E anche questa è stata un’azione seguita dalla maggior parte dei cittadini in maniera esemplare. Grande attenzione alle persone bisognose. Già effettuata una prima distribuzione degli alimenti la scorsa settimana e che sarà replicata durante le prossime, insieme alle parrocchie e associazioni di volontariato che segnalino famiglie in condizioni di difficoltà, data proprio dall’emergenza sanitaria. La priorità del Comune secondo Migliazzo dovrà essere quella di affrontare la crisi economica. Promotore di una proposta al Governo, attraverso l’Anci, il Sindaco chiede di consentire ai Comuni, di utilizzare l’avanzo libero per spese correnti, al fine di abbattere i tributi locali e per incentivare e supportare la ripresa delle attività produttive, senza alcun costo per lo Stato.

Infine un invito a rimanere uniti, al netto delle polemiche scaturite dai social, e a non abbassare la guardia per evitare che certe situazioni possano sfociare in emergenza. Il ringraziamento particolare a Nois Protezione Civile, alle Forze del’Ordine, ai medici, ai farmacisti, ai dipendenti comunali, a tutti quei settori che non si sono fermati per assicurare servizi di prima necessità come gli idraulici e gli operatori ecologici, alla Giunta Comunale, alle maestre e al Forum Giovani che ha attivato una Ludoteca a distanza. L’appello è di rimanere a casa, rispettare le regole senza pretesti, per affrontare tutti insieme questa emergenza sanitaria.  Un pensiero particolare va alle vittime. Tutti i sindaci il 31 marzo a mezzogiorno faranno esporre la bandiera a mezz’asta e sarà osservato un minuto di silenzio in segno di lutto nazionale.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it