Non si fermano all’alt e forzano posto di controllo: nell’auto eroina e cocaina

Redazione

Cronaca - Termini Imerese

Non si fermano all’alt e forzano posto di controllo: nell’auto eroina e cocaina
Due donne entrambe di 30 anni e di Canicattì sono finite in manette dopo un inseguimento

Non si fermano all’alt e forzano posto di controllo: nell’auto eroina e cocaina

02 Maggio 2020 - 13:02

Non si fermano all’alt dei carabinieri e forzano il posto di controllo. Due donne entrambe di 30 anni e di Canicattì, F.G.D. e S.G., sono finite in manette dopo un inseguimento per detenzione e di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, impegnati in un servizio di controllo del territorio e prevenzione,  sulla A-19 in direzione Catania, hanno intimato l’alt all’auto con a bordo le due donne, ma, la donna alla guida invece di fermarsi, ha aumentato l’andatura fuggendo e dando vita ad un inseguimento terminato nell’agglomerato industriale di Termini Imerese. Arrestata la marcia, la passeggera ha tentato di scappare a piedi nelle campagne circostanti cercando vanamente di sbarazzarsi di una busta in cellophane.

Nella successiva perquisizione sono stati rinvenuti, quasi 150 grammi di droga tra marijuana, cocaina ed eroina. Sullo stupefacente, sottoposto a sequestro,  i carabinieri del Lass del Comando provinciale eseguiranno le analisi qualitative e quantitative. Le due donne sono state ristrette in camera di sicurezza, l’autorità giudiziaria ha poi convalidato l’arresto disponendo per F.G.D. la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it