Festa di Sant’Isidoro, 1200 litri di latte dal Sodalizio alle famiglie in difficoltà

Redazione

Eventi - Gangi

Festa di Sant’Isidoro, 1200 litri di latte dal Sodalizio alle famiglie in difficoltà
Il sodalizio ha acquistato 1200 litri di latte che, in collaborazione con il Comune di Gangi e la Protezione Civile, verrà distribuito alle famiglie in difficoltà

Festa di Sant’Isidoro, 1200 litri di latte dal Sodalizio alle famiglie in difficoltà

03 Maggio 2020 - 11:04

Oggi a Gangi si sarebbe dovuta svolgere la Festa di Sant’Isidoro protettore dei Bovini, degli allevatori, dei campi e dell’agricoltura tutta. Ricorrenza religiosa fra le più sentite nel borgo madonita la cui economia da sempre si basa sull’agricoltura e sulla zootecnia, motivo per cui i devoti di Sant’Isidoro sono davvero numerosi. Proprio in suo onore, alla fine dell’800, a Gangi si è costituito un sodalizio che aveva ed ha lo scopo di mutuo soccorso tra gli allevatori nonché quello di fare beneficenza verso le fasce di popolazione più bisognose. Infatti il Sodalizio di Sant’Isidoro , composto, per lo più da allevatori, organizza 2 feste l’anno quella di Sant’Isidoro appunto e la Festa dei Burgisi che si svolge la seconda domenica di agosto ed è la festa del ringraziamento al Santissimo Sacramento per il raccolto da parte dei proprietari terrieri di un tempo.

Entrambe le manifestazioni sono accomunate dal fatto che in esse è prevista la distribuzione di viveri alla popolazione, in particolare latte appena munto e savoiardi per Sant’isidoro e il caratteristico pane in occasione della festa dei Burgisi detto appunto “U Pani di Burgisi”. Purtroppo l’emergenza Covid-19 ha influito negativamente anche su questa festa che giustamente è stata annullata nella sua forma tradizionale. Ma nonostante ciò i componenti del sodalizio hanno cercato di salvare e quindi mantenere almeno i cardini di questa ricorrenza ovvero una messa dedicata al Santo, trasmessa proprio in questi minuti in streaming sulla pagina Facebook del comune di Gangi con relativa benedizione degli animali e delle campagne, e la beneficenza che come abbiamo detto è il fine ultimo del sodalizio stesso. Infatti, sono stati acquistati circa 1200 litri di latte in piccoli negozietti di quartiere che in collaborazione con il comune di gangi e con la protezione civile verranno distribuiti nei prossimi giorni a quanti stanno vivendo questa epidemia con particolare difficoltà. Dal comitato di Sant’isidoro, nel ringraziare il comune, la protezione civile e gli esercenti che hanno aderito all’iniziativa con lodevole collaborazione, fanno sapere che “Nonostante il rammarico per la spiacevole situazione cerchiamo di affidare le nostre preghiere a Sant’isidoro affinché possa intercedere in questo periodo di difficoltà e anche se questa giornata non sarà vissuta come da tradizione, abbiamo cercato di dare un segno tangibile della della sua importanza per noi e per la nostra comunità; sperando di essere riusciti nell’impresa, assai ardua, ci auguriamo che quanto prima si possa tornare alla normalità nel lavoro, nella preghiera, negli affetti, insomma nella vita tutta. W Sant’Isidoro”

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it