A Cefalù la quarantena è finita: spiaggia piena di gitanti

Redazione

Cronaca - Altro che "fase due"

A Cefalù la quarantena è finita: spiaggia piena di gitanti
Cefalù, ieri, si presentava come in una classica domenica di primavera, piena di gitanti e di gente intenta a prendere la tintarelle e fare i primi bagni a mare

A Cefalù la quarantena è finita: spiaggia piena di gitanti

25 Maggio 2020 - 13:17

Siamo nella cosiddetta “fase due” dell’emergenza coronavirus. E Cefalù, ieri, si presentava come in una classica domenica di primavera, piena di gitanti e di gente intenta a prendere la tintarelle e fare i primi bagni a mare. Insomma una domenica di normalità. Centinaia le persone che hanno affolato la cittadina normanna e il suo lungomare che solo qualche tempo fa appariva vuoto e spettrale. Insomma si è passati dal lockdown alla normalità, senza tenere conto che la “fase due” impone norme e restrizioni per evitare la diffusione del Covid-19, virus ancora presente.

I gitanti hanno comunque trovato decine di attività commerciali aperte grazie all’ordinanza del sindaco Rosario Lapunzina che ha concesso agli esercizi commerciali la possibilità dell’apertura nei giorni festivi. “Nel rispetto della circolare della protezione civile, in seguito alle richieste delle associazioni di categoria, ho immediatamente firmato l’ordinanza che ha previsto l’apertura degli esercizi commerciali la domenica e i festivi, nella speranza di aiutare la categoria a superare questo difficile momento – ha detto il primo cittadino di Cefalù – voglio raccomandare a chi visita la nostra cittadina di osservare le regole sul distanziamento sociale, il pericolo di contagio non è scomparso, dobbiamo ancora attendere per tornare all’assoluta normalità”.

Fonte e foto blogsicilia.it

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it