Passante ferroviario Cefalù-Punta Raisi, verso l’apertura del “nodo” Maredolce

Redazione

Cronaca - Trasporti

Passante ferroviario Cefalù-Punta Raisi, verso l’apertura del “nodo” Maredolce
Un passaggio fondamentale per collegare direttamente Cefalù all'aeroporto di Punta Raisi, grazie alla creazione di una linea ferroviaria diretta

Passante ferroviario Cefalù-Punta Raisi, verso l’apertura del “nodo” Maredolce

10 Giugno 2020 - 15:24

“Dopo anni di inutilizzo e vandalismi, oggi la variante ferroviaria di Maredolce si avvia ad avere nuova vita grazie ai lavori da un milione di euro che Rfi sta eseguendo in vista della prossima e imminente riapertura. Un passaggio fondamentale per collegare direttamente Cefalù all’aeroporto di Punta Raisi, grazie alla creazione di una linea ferroviaria diretta. Con il Governo Musumeci, il Passante ferroviario di Palermo acquisisce di giorno in giorno efficienza e miglioramenti infrastrutturali che modernizzano la mobilità di migliaia di viaggiatori in Sicilia“.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Marco Falcone, nel corso del sopralluogo odierno al cantiere della variante Maredolce, lungo il Nodo ferroviario di Palermo. Presenti il direttore del Dipartimento Infrastrutture Fulvio Bellomo e i dirigenti regionali di Rfi e Trenitalia Michele Laganà e Silvio Damagini.

“Nelle prossime settimane – ha aggiunto Falcone – la variante verrà aperta al servizio commerciale, mettendo in connessione Guadagna alla stazione di Palermo Brancaccio e riducendo così i tempi degli spostamenti di circa 30 minuti. Sulla tratta, inoltre, è stato installato un sistema di videosorveglianza di ultima generazione che garantirà la piena sicurezza dell’infrastruttura”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it