Ripristino e messa in sicurezza: al via la consegna dei lavori su sei provinciali

Redazione

Cronaca - Viabilità

Ripristino e messa in sicurezza: al via la consegna dei lavori su sei provinciali
Alla consegna dei lavori sarà presente il Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando e i Sindaci dei Comuni interessati

Ripristino e messa in sicurezza: al via la consegna dei lavori su sei provinciali

22 Giugno 2020 - 12:10

A partire dal 24 giugno e fino al 1° luglio saranno consegnati i lavori di altri sei appalti che gli uffici della Città Metropolitana di Palermo hanno predisposto durante il periodo del Coronavirus. Alla consegna dei lavori sarà presente il Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando e i Sindaci dei Comuni interessati nonché i rappresentanti del territorio. Ecco il calendario e descrizione cantieri e ammontare i cui lavori verranno consegnati:

Mercoledì 24 giugno 2020 ore 9,30 – comune di Cefalù:
Intercomunale 24, ammontare complessivo 449.300 euro, lavori per la sistemazione e la messa in sicurezza del tratto al chilometro 0+200 e sistemazione del piano viabile in tratti saltuari sulla Strada Intercomunale numero 24 di Cefalù; mercoledì 24 giugno 2020 ore 12 – Comune Cefalù, San Mauro Castelverde e Gangi
SP 52 – SP 60, ammontare complessivo 825.000 euro, Sp 52 “di San Mauro” e Sp 60 “di Calabrò”, nel tratto di collegamento tra Sp 52 e Gangi. Lavori per la ripresa di tratti ammalorati, opere di presidio e sistemazione del piano viabile in tratti saltuari.

Venerdì 26 giugno 2020 ore 10 – Comune di Petralia Sottana, extracomunale 22, ammontare complessivo 560.000 euro, strada Ex Consortile 22 “di Serra del Monaco”. Lavori di sistemazione e messa in sicurezza del tratto chilometro 4+600 circa. Adeguamento strutturale del ponte sul torrente Guardiola.

Venerdì 26 giugno 2020 ore 10,30 – Comune di Valledolmo, Sp 64, ammontare complessivo 800.000 euro, itinerario di collegamento del Comune di Valledolmo con la statale 120 e con l’A/19 PA-CT costituito da un tratto della Sp 8 (dal Km 10+500 al km 17+000 circa), dalla Strada Intercomunale 13 (dal km 0+000 al km 4+400) e dalla Sp 64 (dal km 0+000 al km 3+300), lavori di sistemazione di tratti saltuari dissestati del tronco della Sp 64 “Di Serrafichera” dalla “prog.va km.ca 0+000 alla prog.va 3+000 circa”.

Lunedì 29 giugno 2020 ore 9,30 – Comune di Bolognetta, Sp 134 ammontare complessivo 340.000 euro, Sp 134 “Di Cozzo Scozzari”: Bolognetta – Cozzo Scozzari – Portella dell’Accia;

Mercoledì 1° luglio 2020 ore 9,30 – Comune di Monreale, Sp 47, ammontare complessivo 600.000 euro, Sp 47 “di Giammartino”: B° Giammartino (sulla Sp 20) B° Croce di Fratacchia (sulla Sp 46) Lavori di messa in sicurezza per il ripristino del tratto in prossimità della Sp 46 ed integrazione di opere di corredo e protezione. L’ammontare totale è di 3.574.300 euro.

Questi nuovi cantieri si sommano agli altri tre già consegnati e di cui è stata già data comunicazione: riguardanti le seguenti strade: Sp 27; Sp 133 (consegnati il 14-5-2020) per un totale complessivo di 430.000 euro; Sp 47bis (consegnati il 01-6-2020) per un totale complessivo di 1.150.000 euro; Sp 30 (consegnati il 09-6-2020) per un totale complessivo di 910.000 euro. L’importo complessivo ammonta a 6.064.300 euro, concludendo la prima tornata di lavori avviati e conclusi durante l’ultimo semestre.

Sono già in cantiere per l’aggiudicazione delle gare altri quattro progetti per i quali sono state già avviate le procedure di gara: Sp 54 di Piano Battaglia, 360.000 euro; Sp 2, 500.000 euro; Sp 45 – Sp 4, 95.000 euro; Sp 4, 4.748.000 euro. Ammontare totale 5.703.000 euro. Sono stati, inoltre, già trasmessi al competente Assessorato Regionale alle Infrastrutture i seguenti progetti – già esecutivi ed approvati dal sindaco metropolitano Leoluca Orlando – per i quali è imminente l’emanazione dei decreti di finanziamento: Sp 11 (data richiesta 11-9-2019 11-12-2020) 400.000 euro; Sp 1 (data richiesta 4-3-2020 15-5-2020) 2.883.543 euro; Sp 2 (data richiesta 31-12-2019) 1.500.000 euro; Sp 4 (data richiesta 09-04-2020) 4.000.000 euro. Ammontare totale 8.783.543 euro.

“Un grande apprezzamento alle strutture dell’Ente che hanno operato e operano secondo indicazioni e programmi della Città metropolitana che ritengo doveroso e strategico essere a servizio dei territori”, ha commentato il Sindaco metropolitano Leoluca Orlando.

“Nonostante l’esiguo numero del personale tecnico della Direzione viabilità della Città Metropolitana di Palermo coinvolto – ha detto Salvatore Pampalone – e nonostante il periodo di emergenza che stiamo attraversando, siamo riusciti a portare a termine la progettazione esecutiva di questi lavori. Concludendo l’iter di approvazione di altri due interventi sulla Sp4 interessata da frane. Per i successivi interventi progettuali, come da indicazione del Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando, ci avvarremo dei servizi di ingegneria di professionisti esterni, in quanto il personale interno sarà impegnato nella direzione dei lavori già consegnati o in fase di gara. Finalmente si può ricominciare a sistemare le strade dell’ex provincia di Palermo, volano indispensabile per rilanciare l’economia del territorio metropolitano”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it