Le reliquie di San Giovanni Paolo II donate alla Rsa Regina Mundi

Redazione

Cronaca - Pollina

Le reliquie di San Giovanni Paolo II donate alla Rsa Regina Mundi
A giugno il Vaticano ha fatto dono alla struttura di alcuni frammenti di ossa e di un pezzettino di stoffa del vestito del papa

Le reliquie di San Giovanni Paolo II donate alla Rsa Regina Mundi

14 Luglio 2020 - 10:25

Da oggi per gli ospiti della Rsa Regina Mundi di Pollina sarà possibile venerare le reliquie di San Giovanni Paolo II. A giugno il Vaticano ha fatto dono alla struttura di alcuni frammenti di ossa e di un pezzettino di stoffa del vestito del papa. “È stato il Dicastero Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari a consegnarci le importanti reliquie di San Giovanni Paolo II durante uno dei miei tanti viaggi presso la Sante Sede fatti con Marco Valentino, un mio caro amico – spiega Pietro Scozzari, presidente della cooperativa che gestisce la Regina Mundi – La nostra è una struttura con una forte connotazione religiosa e molto attenta alle esigenze spirituali dei nostri ospiti. L’anno scorso è venuto a farci visita Monsignor Giuseppe Marciante, il vescovo della Diocesi di Cefalù”.

E proprio ieri una bella notizia è giunta dal Vaticano. Non appena sarà possibile, la Regina Mundi riceverà la visita di uno dei Ministri del Pontefice. “Per noi è stato un grande onore ricevere questo dono dal Vaticano – prosegue Scozzari – L’urna con le reliquie è stata posta all’interno della cappella, ma giornalmente viene portata presso le stanze dei degenti, che hanno così la possibilità di poterla venerare”.

Ma l’intenzione del consiglio di amministrazione della Regina Mundi è di consentire la venerazione delle reliquie a tutti i fedeli del territorio. “Attendiamo soltanto che vengano eliminate le restrizioni sul distanziamento sociale, a quel punto la cappella sarà aperta a tutti – conclude Scozzari – Le reliquie appartengono a tutto il territorio, noi ne siamo solo i custodi”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it