Nessun caso di coronavirus al centro Piano Torre Park Hotel di Isnello

Redazione

Cronaca - La smentita

Nessun caso di coronavirus al centro Piano Torre Park Hotel di Isnello
Sia il titolare della struttura che il sindaco del borgo madonita hannosmentito la positività al covid-19 dei migranti che erano fuggiti.

Nessun caso di coronavirus al centro Piano Torre Park Hotel di Isnello

18 Agosto 2020 - 20:11

In merito all’articolo pubblicato qualche ora su comunicato diffuso dalla Lega Palermo in cui veniva affermata la positività al Covid-19 di quattro migranti di Isnello, pubblichiamo la smentita di Beppe Mogavero concessa a Castelbuono Live.

Beppe Mogavero, titolare della struttura di accoglienza Piano Torre Park Hotel smentisce categoricamente la notizia di quattro migranti positivi a Isnello. False le affermazioni di Alessandro Anello, commissario provinciale Lega Palermo. “Prenderemo i dovuti provvedimenti – afferma Mogavero – non si scherza con la paura della gente solo a fini politici in un periodo così difficile per tutti. Per esattezza di informazioni i migranti tunisini di Isnello sono risultati tutti negativi nei giorni scorsi e trasferiti in altra struttura di accoglienza”.

Sulla vicenda è intervenuto pure il sindaco di Isnello Marcello Catanzaro: “In queste ore stanno circolando sui social network delle informazioni errate circa il trasferimento di quattro migranti positivi al Covid-19. In particolare viene riportato in diverse testate online che sarebbero stati trasferiti dal Centro di Piano Torre all’Hotel San Paolo Palace di Palermo 4 dei 23 migranti tunisini scappati lo scorso 8 agosto. La notizia è falsa. I 4 migranti risultati positivi al Covid-19 trasportati a Palermo, sono di nazionalità pakistana, non sono mai fuggiti dal centro di Piano Torre e l’accertamento tramite tampone come pure il trasferimento presso l’Hotel San Paolo di Palermo è avvenuto sotto la stretta vigilanza delle forze dell’ordine. Occorre serietà da parte di tutti, diffondere notizie false su problematiche cosi serie è da irresponsabili”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it