Termini, i contagi continuano a salire: “stretta” del sindaco Terranova

Giuseppe Di Gesù

Cronaca - Emergenza coronavirus

Termini, i contagi continuano a salire: “stretta” del sindaco Terranova
Sospesi i mercatini rionali. Chiusi i supermercati la domenica

Termini, i contagi continuano a salire: “stretta” del sindaco Terranova

10 Febbraio 2021 - 21:01

A Termini Imerese arriva la stretta da parte del sindaco Maria Terranova. Il continuo aumento di casi di coronavirus, dovuti anche ad un cluster nella casa di riposo per anziani “Villa Luminosa” in cui si sono registrati circa venti casi e alcuni decessi e il continuo bivacco in alcune zone della città, ha portato il primo cittadino a firmare un’ordinanza straordinaria per due settimane (la firmerà domani mattina), che entrerà in vigore da domenica 14 febbraio 2021. La zona gialla in Sicilia rimane ancora in bilico nonostante il calo dei contagi, ma a Termini Imerese la situazione è in controtendenza, con i numeri in forte aumento. Ad oggi la situazione è di 390 soggetti in isolamento. Di questi i positivi sono 143 di cui 10 ricoverati in ospedale e i sospetti positivi sono 56. I pazienti guariti sono 358, mentre 24 sono i pazienti deceduti.

Nel corso della diretta sui social, il sindaco ha annunciato la sospensione del mercato del contadino del mercoledì e quello rionale del venerdì, per evitare assembramenti all’aperto e verrà istituito il divieto di stazionamento nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle 18 alle 22 in piazza Duomo e a largo Peppino Impastato. Chiusura domenicale per i supermercati e divieto di accesso a Termini Imerese per gli ambulanti provenienti da comuni diversi da quello imerese. Adesso il problema sarà quello di far rispettare l’ordinanza visto che, come dichiarato dallo stesso primo cittadino, mancano agenti di polizia di municipale, con personale ridotto e sotto organico.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it