Regole e standard qualitativi: spunta la carta dei servizi per la differenziata

Redazione

Cronaca - Termini Imerese

Regole e standard qualitativi: spunta la carta dei servizi per la differenziata
Consultabile, sul sito del Comune, la "Carta della qualità dei Servizi" di gestione dei rifiuti urbani redatta dalla Dusty

Regole e standard qualitativi: spunta la carta dei servizi per la differenziata

22 Febbraio 2021 - 16:54

Da oggi è consultabile, sul sito del Comune di Termini Imerese, la “Carta della qualità dei Servizi” di gestione dei rifiuti urbani redatta dalla Dusty. Il documento individua le regole e gli standard qualitativi dei servizi al fine di tutelare le esigenze dei cittadini-utenti nel rispetto dei principi di efficacia, efficienza ed economicità. La Carta rappresenta, quindi, l’impegno dell’azienda che gestisce i rifiuti in città ad assicurare il massimo livello di qualità del servizio e garantire il miglioramento continuo dello stesso, anche attraverso l’individuazione di idonei strumenti di controllo e monitoraggio.

L’obiettivo principale è quello di raggiungere elevati standard prestazionali nella raccolta differenziata dei rifiuti oggetto d’appalto. L’organizzazione dell’intero servizio di raccolta dei rifiuti sarà, inoltre, basata sui seguenti obiettivi: aumento dei quantitativi raccolti delle frazioni riciclabili di rifiuti; diminuzione e prevenzione della produzione del rifiuto secco non riciclabile, accompagnato da un aumento delle frequenze di raccolta per le frazioni recuperabili; incremento del recupero dei materiali ottenibili dai rifiuti; 4)avvio di forme di premialità dei comportamenti virtuosi; miglioramento dell’aspetto e igiene delle strade e dei luoghi pubblici; aumento del grado di soddisfazione della cittadinanza e dell’Ente Appaltante, attraverso la collaborazione e comunicazione continua con gli stessi.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it