IBIA e Integrità per l’industria delle Scommesse

Redazione

Italia - Da anni segnala tutti i casi di scommesse sospette

IBIA e Integrità per l’industria delle Scommesse
Effettua un monitoraggio attento all’anti-corruzione, così da segnalare e rilevare eventuali attività sospette ai danni dei consumatori

IBIA e Integrità per l’industria delle Scommesse

22 Marzo 2021 - 09:28

Molti si interrogano costantemente in merito alla sicurezza e alla trasparenza del gioco a distanza, tra azzardo e scommesse sportive. Proprio per questo è doveroso conoscere uno degli organi più importanti, che combattono attivamente ogni giorno situazioni scomode e spiacevoli per operatori e giocatori. L’IBIA (International Betting Integrity Association) è un’associazione che opera su scala mondiale nel rispetto dell’integrità rivolta al settore delle scommesse con licenza. 

Effettua un monitoraggio attento mirato all’anti-corruzione, così da segnalare e rilevare eventuali attività sospette ai danni dei consumatori. Visto il ruolo importante che riveste è doveroso conoscere un po’ della sua storia e soprattutto come opera all’interno del settore.

IBIA: Panoramica Generale

Prova a pensare alle partite truccate, a tutti i rischi correlati alle alterazioni dei risultati e al tipo di impatto che queste attività illecite possono avere sul settore scommesse e sui giocatori. I membri dell’International Betting Integrity Association devono da un lato rispettare gli obblighi di licenza e soprattutto collaborare, con altre parti, per gestire il problema della corruzione legata alle scommesse online. 

Questo coinvolge tutte le piattaforme di gioco presenti sul territorio, compreso ogni sito straniero su NonAAMS.com e altri portali di gioco esteri. Le attività di investigazione e i successivi procedimenti con conseguenti sanzioni sono alla base del controllo.

Breve storia

La nascita di IBIA risale al 2005, anno in cui venne fondata; in precedenza era conosciuta come ESSA (Sports Betting Integrity). Da anni segnala tutti i casi di scommesse sospette rivolgendosi direttamente alle autorità competenti, prestando attenzione massima agli sport che sono maggiormente scelti dai giocatori su scala mondiale.

Dietro al lavoro di questa associazione no profit si celano alcuni tra i più famosi e prestigiosi operatori di scommesse regolamentati del mondo, attualmente impegnati in ​​diversi continenti. Tutti i membri hanno il dovere di partecipare attivamente a discussioni nazionali e internazionali di supporto per le politiche a tutela degli operatori stessi e dei consumatori. L’obiettivo è quindi quello di:

  • Tutelare l’integrità del settore scommesse;
  • Effettuare costante ricerca;
  • Promuovere le politiche informate.

I doveri di IBIA

Il primo dovere dell’associazione è dunque quello di tutelare l’integrità attraverso una piattaforma di monitoraggio che rileva anche le minime attività sospette. Si tracciano così le transazionali legate ai conti dei singoli consumatori, con la collaborazione diretta di organismi sportivi come FIFA e UEFA, oltre a molte autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo. Sono così utilizzati i dati per riuscire a porre un freno alla corruzione, puntando tutto sulla trasparenza di ogni azione svolta.

Non meno importante è la fase di ricerca approfondita in tutto il mondo, partendo dalla collaborazione con il principale fornitore di informazioni sulle scommesse globali: H2 Gambling Capital. Si sostiene anche l’attenta e curata istruzione dei giocatori e di tutto il personale che potrà così garantire l’integrità nel mercato.

Ultimo settore in cui opera, ma non meno importante, è la promozione di politiche per aumentare il livello di consapevolezza rispetto alle possibili corruzioni e ai rischi che si possono incontrare nel settore scommesse online. L’associazione sostiene e presenta misure basate su prove e ricerche che permettano di mantenere il gioco d’azzardo e le scommesse solo all’interno di canali che sono legali e regolamentati in modo ottimale. 

Le iniziative

IBIA è inoltre impegnata nel supporto di progetti che sono mirati sulla segnalazione di eventuali risultati o attività truccate. Tra questi citiamo PROtect Integrity che ha raggiunto oltre 33mila giocatori in 13 paesi in tutta Europa. E’ stata inoltre sviluppata un’app che si usa per segnalare in modo immediato eventuali sospetti o preoccupazioni legate a casi di frode. Tra i progetti troviamo anche un programma vero e proprio strutturato per migliorare la comprensione delle organizzazioni nel contrastare ogni attività illecita. E’ proprio il caso di dirlo: è un duro lavoro, ma (fortunatamente) qualcuno deve pur farlo.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it