Geraci Siculo, approvato il bilancio 2014

Redazione

Politica

Geraci Siculo, approvato il bilancio 2014
Attenzione ai servizi sociali, alle iniziative culturali ed alle manutenzioni 

Geraci Siculo, approvato il bilancio 2014

18 Gennaio 2016 - 00:00

E’ stato approvato il bilancio di previsione 2014 del Comune di Geraci Siculo con il voto favorevole di 8 consiglieri della lista civica per Geraci e 4 contrari dell’opposizione “Insieme per una nuova Geraci”.

Una proposta, quella del bilancio 2014, presentata in consiglio comunale dall’assessore al bilancio e alla Programmazione Luigi Iuppa.

“Il bilancio è stato portato all’attenzione del Consiglio Comunale – hanno dichiarato il sindaco Bartolo Vienna e l’assessore al bilancio Luigi Iuppa – dopo un percorso di definizione incerto, lungo, complesso e ancora instabile, rispetto a precari e futuri scenari legislativi in tema di fiscalità locale e progressiva riduzione dei trasferimenti, la somma complessiva che verrà trasferita nel 2014 è pari ad €. 693.673,32, per il finanziamento della spesa corrente rispetto alla somma di €.620.468,00 del 2013 oltre le riserve soppresse pari ad €. 49.710,00 mentre la somma trasferita per spese di investimento scende da €.130.999,00 nel 2013 ad €.83.404,55 nel 2014. Complessivamente la riduzione dei trasferimenti erariali e regionali risulta, solamente per l’anno 2014 pari a circa €. 70.987,00, alla riduzione si aggiunge, dal 2013 l’assoggettamento del nostro Comune alle regole del Patto di Stabilità Interno”.

Un bilancio quello predisposto dall’amministrazione Vienna con un occhio di riguardo verso i più deboli difatti sono stati confermati i servizi essenziali per la comunità, quali l’assistenza domiciliare a favore degli anziani e disabili, l’attività lavorativa a favore degli anziani e cittadini in situazione disagio sociale, l’erogazione di contributi straordinari e bonus socio sanitario, assegni familiari, e ancora attività di supporto a favore dei cittadini in condizioni di debolezza socio economica, ma anche la realizzazione di iniziative socio/culturali/ricreative.

Tante le iniziative dell’Amministrazione Comunale per valorizzazione le produzioni locali partendo da un processo d’identificazione e tipicizzazione delle produzioni, aderendo anche alle iniziative dell’Agenzia di Sviluppo Locale  SO.SVI.MA. S.p.A., del GAL ISC Madonie e della S.O.A.T. la collaborazione con il Consorzio “Gian Piero Ballatore”. Particolare attenzione rivolta ai giovani con l’approvazione in Consiglio Comunale del regolamento “Forum dei giovani” e della carta Europea dei giovani e alla partecipazione a varie iniziative comunitarie programma Erasmus+ 2014/2020; programma “Europe for Citizens programme” e ancora tramite dell’Unione dei Comuni dei Ventimiglia al Programma di apprendimento permanente Leonardo da Vinci e in qualità di partner al progetto “Rural Heritage Promoter”.

Valorizzate anche tante attività culturali con la realizzazione del progetto I ART: il polo diffuso per le identità e l’arte contemporanea in Sicilia, in partenariato con altri Comuni, enti, associazioni, ecc. per l’importo di €. 36.600,00.

Nel settore dei lavori pubblici collaudato il recupero dell’affaccio urbano in Via Francesco Ventimiglia e riqualificazione del Vicolo Mendolilla lavori per 238 mila euro, gestiti i lavori per la realizzazione di una elisuperficie H 24 per il servizio di elisoccorso e fini di protezione civile, un finanziamento di 400 mila euro da parte del Dipartimento Regionale della Protezione Civile.

Varie le manutenzioni e lavori per circa 4 milioni di euro attivati dalla giunta Vienna come ripristino del sentiero natura delle contrade Piano Grande, Pietra Giordano, Cozzo Raimondi”, “Lavori manutenzione straordinaria dell'immobile di proprietà comunale in località Sugheri”, manutenzione straordinaria della strada comunale Favarotta – S. Calogero – Cacefari – Destra Pizzillo”, i “Lavori di messa in sicurezza dell’ex discarica in c.da Pennuti”, i lavori per l’efficientamento energetico del Municipio e ancora i lavori di restauro  dell’ex Convento dei Padri  Agostiniani o la ristrutturazione  di un micro nido comunale per n. 10 posti. 

Altre notizie su madoniepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it