Gangi, una comunità in movimento per il Festival della Musica Mediterranea

Redazione

Eventi

Gangi, una comunità in movimento per il Festival della Musica Mediterranea

Gangi, una comunità in movimento per il Festival della Musica Mediterranea
18 Luglio 2018 - 13:55

Manca poco più di una settimana all’inizio della prima edizione del Festival della Musica Mediterranea ed a Gangi si respira già aria di festa, quel misto di concitazione ed attesa che solo i grandi eventi sanno trasmettere. C’è una comunità in movimento per rendere indimenticabili le serate che, del 27 e 28 luglio, grazie agli ampi spazi disponibili al Foro Boario, saranno arricchite da una serie di interessanti eventi collaterali, come gli Stand dedicati all’artigianato locale, lo spazio dedicato alla promozione dei presidi Slow Food delle Madonie, e l’ampia area food and drink.

Il cuore della manifestazione rimane senza dubbio la musica e quel messaggio di fratellanza che attraverso essa viaggia veloce per raggiungere il cuore delle persone. Si comincia venerdì 27 luglio con i Malanova e Municipale Balcanica, due ensemble che hanno fatto della ricerca storica e della valorizzazione della musica popolare la loro cifra stilistica.

Non hanno certo bisogno di presentazioni i Lautari e Le Ninfe della Tammorra che il 28 luglio chiuderanno la prima edizione del Festival. Andiamo a conoscere invece chi sta dietro le quinte di questo nuovo importante progetto culturale che nasce dalla felice intuizione dell’associazione ARS Musicae che ormai da diversi anni è impegnata nella diffusione della cultura musicale nel territorio madonita.

Indispensabile per la realizzazione dell’iniziativa è stato il sostegno dei privati, a partire da Massimiliano Vitale e Mario Notararigo, titolari di DrinkEat e da Angelo Cammarata, titolare del DrinkHouse Pub: “Oggi non è facile per nessuno sostenere un investimento così cospicuo, noi abbiamo deciso di rischiare investendo sulla cultura ed in particolare sulla musica, una forma d’arte che da sempre unisce – afferma Mario, Massimiliano e Angelo – il nostro auspicio è che questo Festival possa diventare un appuntamento fisso negli anni, guadagnando la ribalta che un evento così ben concepito ed organizzato può e deve meritare. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i coloro che si stanno prodigando per la buona riuscita del Festival e vi aspettiamo a Gangi il 27 e il 28 Luglio”

A sostenere il Festival c’è anche la BCC “Mutuo Soccorso” di Gangi, “La nostra Banca – afferma il presidente del Consiglio di amministrazione Nicola Blando – è da sempre attenta allo sviluppo ed alla crescita economica del comprensorio che non passa solo dal credito ma anche dal sostegno ad iniziative culturali e sociali di spessore, capaci di offrire un’immagine positiva di Gangi e delle Madonie e che contribuiscono ad arricchire il brand del territorio. Il Festival della Musica Mediterraneo è sicuramente una di queste iniziative”.

In prima linea per la buona riuscita del Festival anche il Comune di Gangi “Stiamo dedicando molta attenzione a questo evento che vogliamo istituzionalizzare, facendolo diventare un appuntamento fisso del nostro calendario annuale – afferma il vice sindaco ed assessore al turismo Giuseppe Ferrarello – si tratta di un evento molto importante e di grande richiamo per tutto il territorio, un evento che oltre al sicuro divertimento porta con se anche un messaggio culturale di particolare rilevanza”.

Clicca qui per acquistare i biglietti on line: http://www.arsmusicae.eu/

Info: www.arsmusicae.it

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Termini Imerese N. 239/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it