Amichevole batosta, A.C. Geraci – Asd Gangi finisce 5-0

Redazione

Sport

Amichevole batosta, A.C. Geraci – Asd Gangi finisce 5-0

Amichevole batosta, A.C. Geraci – Asd Gangi finisce 5-0
19 Agosto 2018 - 20:48

Arrivano indicazioni di segno opposto per le due squadre impegnate oggi pomeriggio nell’amichevole disputata al Comunale di Castellana Sicula. L’A.C. Geraci batte per 5-0 l’Asd Gangi, portando a casa un risultato incoraggiante in vista del primo impegno ufficiale della stagione, in programma domenica prossima ancora a Castellana Sicula, contro il Sant’Agata per la gara di andata del primo turno di Coppa Italia. Nonostante la differenza di categoria un risultato così largo era tutt’altro che scontato considerato che la compagine geracese è stata del tutto rifondata. Sono andati via tutti i protagonisti della scorsa stagione, Salerno, Calbarese, Fagone, Tarantino, Venuti, Alosi per fare spazio al nuovo corso: in porta Alaberti e poi giocatori del calibro di Prestigiacomo, Corso, Azzara, Palazzo, Serio, Terzo a fare da chiocce ad un gruppo di validissimi juniores fra i quali promettono bene Marsala, Cicero, Chiaramonte e Lo Bianco. Proprio dai primi due giovani, Marsala e Cicero sono arrivati ieri i segnali più incoraggianti. Marsala, proveniente da Campofelice, è andato in gol mentre il cerdese Cicero ha segnato addirittura una doppietta. Per la cronaca Azzara sblocca le marcature, Cicero mette a segno secondo e terzo gol, Marsala cala il poker e Cannavò chiude le marcature con il definitivo 5-0. Per quanto riguarda il Gangi, il nuovo corso della società guidata dal presidente Catania può fare affidamento su un ottimo tecnico, Christian Perricone, fra i più preparati ed esperti della Promozione Siciliana, ma la sua cura potrebbe non bastare per fare un campionato di vertice. Il tecnico palermitano ha portato a Gangi Arnone e Butera per puntellare una squadra che può fare affidamento sulla solidità di Mar e Trapani, sull’esperienza di Cipolla, sul talento di Patti e sulla freschezza del giovane Attinasi. Una spina dorsale sicuramente valida, che può contare anche sull’apporto di tanti giocatori locali, ma che risulta incompleta se messa a confronto con le big del girone. Il pokerissimo subito in amichevole non comporta nessun danno, ma suona già come un campanello d’allarme.

 

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it