Differenziata, nelle Madonie sono solo due i comuni virtuosi per il 2018

Redazione

Cronaca

Differenziata, nelle Madonie sono solo due i comuni virtuosi per il 2018

Differenziata, nelle Madonie sono solo due i comuni virtuosi per il 2018
15 Gennaio 2019 - 10:17

Il dipartimento dell’acqua e dei rifiuti della regione siciliana ha pubblicato l’elenco dei comuni virtuosi per la raccolta differeziata con i dati del 2018. Seppur ancora parziali, evince di come i comuni siciliani siano sulla buona strada per mettere a regime un sistema, quello della differenziata, che necessita di molto tempo per entrare nella quotidianità dei residenti.

Nelle Madonie, nonostante le buone performance che ogni mese anche il nostro giornale vi racconta, sono solo due, nel 2018, ad aver superato la quota del 65 per cento di differenziata e quindi ad essee ammessi nell’elenco dei comuni virtuosi. Si tratta di Pollina e Aliminusa, rispettivamente con il 66,8 % e 66,2 %. Molti comuni madoniti, però, hanno ingranato le marce alte e stanno viaggiando su numeri importanti ed ineterssanti. Il comune più riciclone della Sicilia, per il 2018 è Zafferana Etnea, in provincia di Catania che raggiunge la strabiliante quota di 83,9 per cento di raccolta differenziata. Chiude questa speciale classifica Chiusa Sclafani, in provincia di Palermo che si attesta al 65 per cento, la quota minima per essere considerari comune virtuoso.

ECCO I COMUNI VIRTUOSI

Zafferana Etnea – 83,9 %
Rometta – 82,8 %
Licodia Eubea – 81,1 %
Prizzi – 79,8 %
Giardinello – 79,4 %
San Michele di Ganzaria – 79,4 %
san Giuseppe Jato – 78,9 %
Monterosso Almo – 78,3 %
Joppolo Giancaxio – 78,2 %
Sambuca di Sicilia – 78 %
San Giovanni Gemini – 76 %
Santa Teresa di Riva – 76 %
Ribera – 75,4 %
Butera – 75,2%
San Cono – 74,6 %
Cammarata – 74,4 %
Santa Elisabetta – 74,3 %
Longi – 74,3 %
Ramacca – 74,2 %
Aci Castello – 73,7 %
Lucca Sicula – 73,7 %
Santa Margherita di Belice – 72,9 %
Limina – 72,8 %
Rodi Milici – 72,3 %
Raddusa – 72,2 %
Pantelleria – 71,8 %
Grammichele – 71,7 %
Montelepre – 71,4 %
Cattolica Eraclea – 71,4 %
Sant’Angelo Muxaro – 71,4 %
Belpasso – 71 %
Mineo – 70,7 %
San Cipirello – 70,4 %
Brolo – 70,3 %
Delia – 70,1 %
Giuliana – 70,1 %
Raffadali – 69,7 %
Mazzarrone – 69,6 %
Naso – 69,6 %
Castrofilippo – 69,5 %
Mirabella Imbaccari – 69,1 %
Salaparuta (aggrega altri comuni) – 78,2 %
Camporeale – 69,1 %
Grotte – 69,1 %
Balestrate – 69 %
Montevago – 68,9 %
Villalba – 68,4 %
Castel di Lucio – 68,2 %
Vizzini – 67,9 %
San Biagio Platani – 67,9 %
Siculiana – 67,8 %
Cianciana – 67,8 %
Santo Stefano Quisquina – 67,7 %
Torregrotta – 67,2 %
Montallegro – 67 %
Solarino – 66,9 %
POLLINA – 66,8 %
Scordia – 66,8 %
Villafranca Tirrena – 66,7 %
Terrasini – 66,6 %
Calamonaci – 66,6 %
Comitini – 66,6 %
Menfi – 66,6 %
Caprileone – 66,3 %
ALIMINUSA – 66,2 %
Mazzarino – 65,6 %
Castroreale – 65,6 %
Custonaci – 65,5 %
Bisacquino – 65,4 %
Calatafimi Segesta – 65,3 %
Ficarra – 65,2 %
Chiusa Sclafani – 65 %

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it