Diventare allevatori di lumache: corsi di formazione gratuiti da Lumaca Madonita

Redazione

Cronaca

Diventare allevatori di lumache: corsi di formazione gratuiti da Lumaca Madonita

Diventare allevatori di lumache: corsi di formazione gratuiti da Lumaca Madonita
06 Febbraio 2019 - 12:43

La Start up innovativa Lumaca Madonita, nata nel 2006 dalla passione di tre amici (Michelangelo Sansone, Giuseppe Sansone e Davide Merlino), si conferma già nel 2019 leader nel settore dell’elicicoltura italiana.
L’innovazione apportata al settore dell’allevamento di lumache con la creazione di nuovi sistemi antifuga e di gestione tecnologica che puntano alla sostenibilità, al risparmio idrico e all’allevamento a ciclo biologico delle chiocciole ha fatto si che un prodotto “povero” e considerato di nicchia, diventasse non solo un’eccellenza siciliana ma soprattutto nazionale ed estera.

Dice Davide Merlino, Ceo e co-founder della start up: “Lumaca Madonita è ormai famosa in tutta Europa per la produzione di chiocciole da gastronomia di altissima qualità e per la produzione delle “Perle delle Madonie” (meglio conosciuto come caviale di lumaca) inserite nel mercato dell’alta ristorazione e presenti nelle migliori cucine stellate d’Europa ma il 2019 è partito ad altissima velocità con le collaborazioni e gli avvii di centinaia di nuovi allevamenti sparsi in tutta Italia. L’azienda Siciliana infatti, oltre ad essere affermata come eccellenza agroalimentare, dal 2011 si occupa della progettazione, consulenza e formazione di nuovi allevamenti che conferiscono il proprio prodotto alla sede centrale in Sicilia che gestirà poi, la commercializzazione tramite la propria rete commerciale garantendo così la sicura vendita al nuovo allevatore”.

Il nuovo sistema di allevamento, nasce dall’ intuizione dei tre giovani amici, di captare le migliori parti dei metodi di produzione utilizzati in Europa e trasformarli nell’ormai riconosciuto “Metodo Madonita”. L’Italia ha un grandissimo vantaggio che è il clima mite e che nel 80% del territorio nazionale dà la possibilità di avviare questo tipo di attività allevando chiocciole a campo aperto e alimentandole con ortaggi biologici come cavoli, bietole e trifoglio destinati esclusivamente al pascolo delle chiocciole riuscendo così ad accorciare i tempi di produzione a soli 8-9 mesi contro i 2 anni del vecchio concetto di allevamento basato sullo spostamento degli animali.

Da quest’anno, inoltre, sono partiti gli Helix Day, giornate gratuite di formazione elicicola dedicate a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo dell’allevamento di lumache e vivere direttamente sul campo l’esperienza dell’elicicoltura. Ogni secondo e quarto venerdì del mese, sarà possibile partecipare direttamente sul campo presso l’azienda Lumaca Madonita in Sicilia, a Brescia e ad Arezzo presso le aziende elicicole di due dei migliori produttori nati in collaborazione con l’azienda Siciliana. Il format con il quale Lumaca Madonita si impegna ad acquistare tutta la produzione dei nuovi allevatori che seguono il disciplinare di produzione del Metodo Madonita, fa sì che ogni anno vengano prodotti ed immessi sul mercato quasi 200.000 chili di Helix Aspersa Muller Madonita (specie creata dai 3 amici, incrociando chiocciole autoctone siciliane con riproduttori di allevamento Francesi).

Ad oggi, l’azienda ha realizzato più di 1.800 nuove aziende elicicole operanti in tutte le regioni d’Italia, e in alcuni paesi europei, che si estendono su una superficie di circa 1.400.000 metri quadri creando cosi, un giro di affari che si aggira intorno ai 7 milioni di euro e più di 2.000 nuovi posti di lavoro.

“La soddisfazione più grande è quando i nostri collaboratori ci consegnano la loro produzione – dice Davide Merlino – Vedere la loro felicità nell’essere riusciti a creare un’attività, magari da un vecchio terreno incolto o dal pezzettino di terra lasciato dal nonno è un’emozione unica ed è questo che ci ha spinti a lavorare in questa direzione. Poter creare posti di lavoro in tutta Italia, partendo da Campofelice di Roccella è un orgoglio enorme ed è la forza per alzarsi ogni giorno e lavorare per dare supporto e qualità a tutti i nuovi “babbaluciari” (Allevatori di lumache), come ci chiamano in dialetto siciliano.

Il lento, ma sempre più veloce business della Lumaca Madonita, si sta espandendo anche nel settore della cosmetica con la nuova linea di prodotti alla Bava di Lumaca bio “Helipure” che verrà presentata al Cosmoprof di bologna, la più importante fiera mondiale della cosmetica. Entrata di prepotenza nelle migliori farmacie di tutta Italia, garantisce risultati impressionanti ed immediati su tutti i più comuni inestetismi della pelle ma soprattutto su Psoriasi, arrossamenti e cicatrici. “Quest’anno, grazie alla collaborazione con il Department of Biological, Chemical and Pharmaceutical Sciences and Technologies (Stebicef) di Palermo, svilupperemo nuovi prodotti non solo cosmetici ma anche farmaceutici per sfruttare al massimo le immense potenzialità della bava di lumaca della nostra specie Helix Aspersa Muller Madonita – dice Merlino – in quanto da test e ricerche effettuate la bava della Lumaca Madonita è risultata tra le migliori in commercio per quantità di allantoina, elastina, acido glicolico e mucopolisaccaridi presenti al suo interno. Questo grazie all’alimentazione studiata ad hoc per avere il massimo sia a livello gastronomico ma soprattutto di qualità della bava. Sarà il nostro futuro progetto quello di mettere in condizioni di poter diventare produttori di bava d’eccellenza, anche i nostri collaboratori, sviluppando cosi nuovi settori dell’Elicicoltura Madonita e accrescendo le potenzialità di questo fantastico lavoro”.

Altre notizie su madoniepress

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana

Condirettore Responsabile Michele Ferraro

redazione@madoniepress.it